Tiziana Leopizzi
Tiziana Leopizzi

Biografia

Arte come sistema di vita. Ho semplicemente travasato la mia esperienza professionale dal campo dell'architettura al campo dell'arte contemporanea. Mi sono specializzata nel fornire progetti d'arte "chiavi in mano". Ho creato e creo strumenti di comunicazione che si conformano in network grazie a precisi parametri comuni alle Aziende coinvolgendo le Istituzioni. Architetto e giornalista, sono stata nominata Accademico ad Honorem dell’Accademia delle Arti del Disegno, la più antica d’Europa, voluta da Giorgio Vasari a Firenze nel 1563, per l’impegno profuso nella divulgazione della Storia dell’Arte e del Design come strumento per migliorare la qualità della vita. Il mio obiettivo primario è quello di sensibilizzare le Autorità a far introdurre la storia dell’arte in tutte le scuole di ogni ordine e grado, per rendere tutti più consapevoli dei suoi valori e del suo immenso potenziale, anche per la crescita economica del Paese. Dopo decenni di professione nella progettazione sono diventata C.D. di Ellequadro Documenti Archivio Internazionale di Arte Contemporanea di Genova che raccoglie ad oggi informazioni su oltre 165.000 nominativi di artisti e designer a partire dal 1 gennaio del’900. Grazie a queste informazioni ho creato dei progetti che coinvolgono tra arte e impresa, valorizzando il ruolo della Committenza con i progetti ARTOUR-O il MUST e MISA - Museo Internazionale in progress di Scultura per le Aziende che hanno toccato numerose città in Italia e all’estero come Genova, Firenze, Roma, Londra, Shanghai e Yiwu, Montecarlo, Merida in Spagna, Praga, Barcellona, Madeira ed è in vista Malta.Tali progetti, veri e propri strumenti di comunicazione culturale si basano sulla volontà di costruire un network trasversale che coinvolga Aziende, Fondazioni, Istituzioni pubbliche, Musei e Università, in modo che riprendano ad usare usino il lessico dell’arte, che ha reso unico al mondo il nostro Paese, e aiutare al contempo gli artisti, nostro patrimonio insostituibile. Collaboro con diverse testate come Repubblica e Alpi Fashion Magazine, inoltre seguo il Parco di scultura in progress dell’Alberese, a Campiglia M.ma Li. e dal 2018 sono Ambasciatore della Città di Genova nel Mondo.

Articoli

RUDY PULCINELLI | L’incomunicabilita comunica

Grandi, piccole, piane, a tutto tondo, di ferro, di gomma o acciao corten, cemento, pietra, vetroresina, carta, cotone, ceramica, polistirolo, materiali di riuso, questi i media, anima e corpo delle opere di Rudy Pulcinelli, candide come la neve o del colore della materia da cui prendono vita. Le sue lettere/scultura sembrano venirci incontro dagli spazi ariosi della galleria di Valenza.…
Commenti

UNIVERSO AI WEIWEI | Divertente, graffiante, controcorrente

Non solo, Ai Weiwei è intelligente, estremamente coraggioso, determinato… di più, testardo! Non so se sia un grande artista o un comunicatore. La disquisizione sul tema, senz’altro affascinante, aprirebbe un dibattito infinito, e non è certo questa la sede adatta, per cui lasciamo per il momento volentieri “ai posteri l’ardua sentenza”. Posso dire però che visitando la mostra ho provato…
Commenti

ELISA CORSINI | Una nuova sfida al CAMeC di La Spezia

Il temperamento di una Bradamante, Elisa Corsini procede indomita con la stessa passione di sempre la strada intrapresa con decisione fin dall’adolescenza. Tenace e determinata questa ragazzina di trenteccetera anni è sempre pronta ad accogliere nuove sfide, come questa lanciatale dal CAMeC che l’invitata a realizzare una mostra antologica del suo cospicuo operato. Predilige il bronzo e la terracotta, le radici…
Commenti

VALENTINO MERCATI NEXT DOMINUS | Sansepolcro, Piero, Valentino e la bellezza

Con il Cav. Valentino Mercati entriamo nel regno Aboca, il regno delle “biotecnologie vegetali e microbiche” Solo lui poteva apprezzare un dono simile. Arrivata trafelata in uno dei luoghi più belli che abbia mai visto, ma a mani vuote data la fretta, mi cade l’occhio su un’aiuola. Li risplendeva, è il caso di dirlo, argentea, una corteccia di betulla. Leggermente…
Commenti

ETTORE VERUGGIO PROFESSIONE CREATIVO | Il coraggio di obbedire al proprio Daimon

È bellissimo ascoltare Marta Veruggio parlare. Appare nitido il ritratto di suo padre Ettore, fantasioso, curioso, generoso, sperimentatore, tanto sensibile quanto schivo, un creativo a tutti gli effetti… si, ma anche pragmatico. È destinato a fare l’imprenditore nell’azienda paterna ma, nel primo dopoguerra, la famiglia è costretta a chiudere l’attività. Il momento doloroso e complesso si trasforma, almeno per il…
Commenti
Pagina 19 di 29« Prima...10...1718192021...Ultima »