Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

“Parliamone” con Franca Valeri al Teatro Parenti

Il Teatro Franco Parenti ha inaugurato la stagione estiva con una serata, quella del 6 giugno, che ha visto il teatro pieno di un pubblico di ogni età, venuto ad omaggiare un’icona del teatro italiano degli ultimi settanta anni: Franca Valeri, nome d’arte di Franca Norsa. Nata a Milano nel 1920, da una famiglia borghese, resta attaccata a questa città,…
Commenti

Al Teatro Parenti si va anche d’estate

Si è tenuta lunedi 3 giugno 2013, al Teatro Franco Parenti di Milano, la conferenza stampa di presentazione della stagione estiva di questo Teatro che, oltre ad essere uno spazio per spettacoli è uno spazio di vita, dove la vita viene reinventata ogni giorno e dove il passato è elemento prezioso per far rinascere il nuovo. È in quest’ottica che…
Commenti

Quanto vuoi al Teatro Tertulliano: le voci dei clienti maschi nel mondo della prostituzione

Dal 5 al 16 Giugno 2013, al Teatro Spazio Tertulliano, in Via Tertulliano 68, a Milano, la  regista Greta Zamparini presenta Quanto vuoi (Clienti). E’ questo uno spettacolo sulla prostituzione, tratto da storie vere, grazie alla collaborazione con il progetto Segnavia-Fondazione Somaschi che da anni sta vicino agli emarginati offrendo loro, oltre a materiale sostentamento, anche una possibilità di emancipazione.…
Commenti

Stellarum Opifice, quando arrivare alle stelle è più facile che arrivare al cuore

Al Piccolo Teatro studio di Milano è in scena sino al 26 maggio Stellarum Opifice, Una lettera per Galileo Galilei, a cura di Valeria Moretti. Marco Carniti ne cura la regia ed il progetto. In questo momento storico dopo la rivolta dei figli contro i padri della fine anni 60, dopo il narcisismo degli ultimi anni che ha visto i…
Commenti

Alejandro Jodorowsky: la forza della psicomagia al Teatro S Babila

Livingup, portale d’informazione che ha l’obiettivo di stimolare una visione positiva  della quotidianità, promuove ed organizza un evento molto particolare: un seminario di psicomagia di Alejandro Jodorowsky che si terrà a Milano il 18 Giugno 2013 dalle ore 9.30 alle 18.00, al Teatro San Babila in Corso Venezia 2°. Scrittore, mimo, attore, regista cinematografico, autore di teatro, poeta, romanziere, sceneggiatore…
Commenti
Pagina 70 di 73« Prima...102030...6869707172...Ultima »