Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

Il ‘Vangelo’ tra i dimenticati di oggi, Pippo Delbono allo Strehler

Pippo Delbono è a Milano, dall’8 al 13 novembre 2016, al Piccolo Teatro Strehler, con “Vangelo”, uno spettacolo sul Vangelo dedicato alla mamma che in punto di morte gli chiede di farne uno  per parlare di amore. Ma come fare, quando dentro alberga ancora la rabbia verso la chiesa che non ha riconosciuto e accettato il suo amore diverso, disperato, spiato,…
Commenti

ATTORNO A CARAVAGGIO | Brera in dialogo con la città

In una Milano che sta cambiando pelle, che sta riappropriandosi di un’identità culturale antica, offuscata da quella “del fare”, Brera, la Grande Brera, quella immaginata dal visionario Russoli, ha un ruolo da protagonista. L’apertura di Palazzo Citterio nel 2018, rafforza questo rapporto di partecipazione con la città. Il comune di Milano accompagna la grande trasformazione di questa splendida pinacoteca che…
Commenti

Nasce il primo Teatro Metropolitano di Milano: Pacta dei Teatri Salone via Dini

C’è un nuovo modo di guardare alla città di Milano. Non più dividendola in sezioni o meglio in parti centrali e periferiche, ma considerandola un tutt’uno, una unica realtà metropolitana. Certo, anche abolendo il termine periferia, le differenze sussistono. I territori periferici soffrono  da anni di abbandono,  di mancanza di spazi di aggregazione, di pochi “innesti culturali”. Per questo, la…
Commenti

‘Il migliore dei mondi possibili’ al Teatro Filodrammatici

Sino al 6 novembre 2016  al Teatro Filodrammatici di Milano, è in scena ‘Il Migliore dei Mondi possibili’, lo spettacolo originale, tagliente e spassoso per la regia di  Simona Arrighi e Sandra Garuglieri. A dire il vero è anche amaro, ma non si percepisce subito, perchè l’attenzione è  concentrata sulla drammaturgia, veloce e densa, ma sempre leggera  di Magdalena Barile e…
Commenti

UniCredit Pavilion, torna la rassegna di musica Jazz

L’UniCredit Pavilion, in piazza Gae Aulenti 10 a Milano, è un edificio innovativo, ecologico e polifunzionale, in dialogo costante con la collettività. Un seme leggero di legno e di vetro, pronto a germogliare e rigenerarsi. Lo abbiamo visto parlare linguaggi diversi, riempirsi di arte, esporre il meglio dei prodotti italiani, risuonare di note musicali. Come domenica 23 ottobre 2016 quando,…
Commenti
Pagina 63 di 87« Prima...102030...6162636465...7080...Ultima »