Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

Elvira al Piccolo Teatro: la dimensione più affascinante del Teatro

Nel Chiostro Nina Vinchi della storica sede del Piccolo Teatro in via Rovello, a Milano, il 6 ottobre 2016, Toni Servillo e Sergio Escobar, direttore del teatro, hanno presentato “Elvira”, spettacolo che si annuncia come un momento imperdibile di poesia e di grande sentimento, in scena dall’11 ottobre al 18 dicembre 2016. Tratto da Elvire Jouvet 40 di Brigitte Jaques,…
Commenti

Enigma, Niente significa mai una cosa sola: quando la storia cambia direzione e i cadaveri di prima restano addosso

Forse quelle cinque sigarette che lui fuma ogni giorno, alla stessa ora, allo stesso tavolo, allo stesso caffè della Stazione ovest di Berlino est, riescono in qualche modo, ora che niente è più uguale a prima, a rendere il diverso più uguale. O forse invece, è una follia, un’illusione rendere il diverso, i diversi, uguali. Un’illusione cui Jakob ha dedicato…
Commenti

Invito a Teatro: il passepartout per i teatri milanesi

L’Associazione Teatri per Milano, presieduta da Mimma Guastoni, ha presentato la storica iniziativa di Invito A Teatro per la stagione 2016-2017. I milanesi la conoscono bene; da 38 anni, con un solo abbonamento, è possibile vedere spettacoli a scelta in tanti teatri milanesi che hanno scelto di fare rete. Per questa stagione sono: ATIR Teatro Ringhiera, Centro d’Arte Contemporanea Teatro…
Commenti

Il Teatro Parenti presenta l’Accademia di Teatro en Plein Air per gli eventi del futuro

Come saranno gli eventi di domani, quelli unici, capaci di suscitare stupore, attirare trasversalmente la società, incidere sull’immaginario collettivo e diventarne “memoria”? Come organizzarli artisticamente ma anche economicamente? Come promuoverli in una società che cambia modelli di aggregazione parallelamente alle nuove tecnologie? A oggi non esistono scuole che siano capaci di formare “creatori di meraviglia”. L’Associazione Pier Lombardo colma questo…
Commenti

Hokusai, Hiroshige e Utamaro, la bellezza del Mondo Fluttuante

La mostra delle opere di Hokusai, Hiroshige e Utamaro al Palazzo Reale di Milano dal 22 settembre 2016 al 29 gennaio 2017, è un evento centrale tra quelli che concorrono a celebrare una grande ricorrenza: i 150 anni del Trattato di Amicizia e di Commercio tra Giappone e Italia, sottoscritto il 25 agosto 1866. Essa presenta 200 silografie policrome in…
Commenti
Pagina 60 di 82« Prima...102030...5859606162...7080...Ultima »