Paola de Majo
Paola de Majo

Biografia

È un avvocato che per anni, oltre ad esercitare la professione, ha lavorato come consulente in Enti e Associazioni di categoria operanti nell’ambito della tutela dei consumatori, del lavoro e dell’ambiente. Dal 2013, lavora alla Camera dei deputati come collaboratore parlamentare, con il ruolo di consulente legislativo, in particolare, in materia di lavoro e previdenza. Amante della scrittura, in passato ha redatto articoli pubblicati dal giornale locale di Salerno “La Città” e ha elaborato contenuti per il giornale telematico "Il Punto" della Coldiretti. Attualmente, redige articoli per riviste specializzate pubblicate dalla casa editrice Lunasia Edizioni e, da luglio 2020, ha iniziato una collaborazione con 2duerighe per occuparsi principalmente di politica e attualità.

Articoli

Con dl proroga emergenza Covid tutele incerte per i lavoratori fragili

Il Decreto legge sulla proroga dell’emergenza Covid-19 è stato approvato ieri in prima lettura alla Camera e, in conseguenza dell’estensione dello stato emergenziale fino al 15 ottobre, ha prorogato l’efficacia di una serie di disposizioni introdotte in precedenti decreti emessi per gestire l’epidemia.  Questo provvedimento, sotto più profili, è stato considerato un esempio di testo normativo mal scritto, poiché rende incerta…
Commenti

Fare debito e lasciarlo alle future generazioni è legittimo?

La pandemia che sta affrontando l’Italia ha messo ancora di più in luce, se possibile, i limiti di manovra finanziaria e le difficoltà di crescita dovuti ad un debito pubblico, tra i più alti al mondo, che ha superato il 130% del Pil e vale oltre 2.400 miliardi di euro. Il dibattito pubblico resta così ancorato ai termini di una…
Commenti

Referendum su riduzione parlamentari: meno eletti senza alcuna idea di riforma

Il 20 e 21 settembre 2020 si terrà il referendum per confermare o respingere la legge costituzionale che riduce il numero dei parlamentari stabilito dalla Costituzione, con una diminuzione dei deputati da 630 a 400 e dei senatori da 315 a 200. Si tratta di un referendum confermativo per il quale non è previsto il raggiungimento di un quorum specifico, il cui…
Commenti

Decreto Dignità, funziona oppure è ora di cambiarlo?

Tra le misure per gestire gli effetti negativi sul lavoro dell’emergenza Covid-19, il governo ha adottato alcune deroghe alla disciplina dei contratti a tempo determinato. In pratica, fino al 30 agosto, sono state disapplicate alcune disposizioni introdotte, nel luglio 2018, dal cosiddetto Decreto Dignità, con cui è stato drasticamente limitato il ricorso ai contratti a tempo determinato, sulla promessa che…
Commenti

Proroga stato di emergenza: tra merito e metodo, a che punto siamo

Solo poche settimane fa il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, aveva dichiarato la sua intenzione di prorogare lo stato di emergenza sanitaria Covid-19, addirittura fino al 31 dicembre 2020. Tale ipotesi ha subito scatenato un’accesa reazione da parte delle opposizioni, che hanno messo in dubbio   non solo l’esistenza dei presupposti per un prolungamento dell’emergenza, ma, soprattutto, la natura dei…
Commenti