Paola de Majo
Paola de Majo

Biografia

È un avvocato che per anni, oltre ad esercitare la professione, ha lavorato come consulente in Enti e Associazioni di categoria operanti nell’ambito della tutela dei consumatori, del lavoro e dell’ambiente. Dal 2013, lavora alla Camera dei deputati come collaboratore parlamentare, con il ruolo di consulente legislativo, in particolare, in materia di lavoro e previdenza. Amante della scrittura, in passato ha redatto articoli pubblicati dal giornale locale di Salerno “La Città” e ha elaborato contenuti per il giornale telematico "Il Punto" della Coldiretti. Attualmente, redige articoli per riviste specializzate pubblicate dalla casa editrice Lunasia Edizioni e, da luglio 2020, ha iniziato una collaborazione con 2duerighe per occuparsi principalmente di politica e attualità.

Articoli

Prescrizione: il governo Draghi alla prova per fermare strumentalizzazioni

In questi giorni molti giuristi e addetti ai lavori hanno preso parte al dibattito politico, auspicando che il governo Draghi – con il nuovo ministro della giustizia Marta Cartabia – abbia la determinazione di intervenire non solo sulla giustizia civile, ma soprattutto sui tempi del processo penale. Nel mirino c’è ancora la riforma dell’ex ministro della giustizia, Alfonso Bonafede, contestata…
Commenti

Contro la crisi del sistema politico, è necessaria una riforma dei partiti?

La crisi di governo ancora in corso e la svolta verso un esecutivo istituzionale, con l’incarico ad una figura come quella di Mario Draghi, hanno certificato, secondo molti, il fallimento del sistema dei partiti politici. Un generale crollo di identità che coinvolge soprattutto alcuni schieramenti esiste e spiega anche l’aumento, oltre il limite fisiologico, di fenomeni come il trasformismo, i…
Commenti

La decisione di Mattarella: governo istituzionale e convocazione di Mario Draghi

Non era un mistero che non sarebbe stato facile ricomporre la maggioranza frantumata del secondo governo di Giuseppe Conte. Oggi possiamo dire che questo tentativo, condotto con l’intermediazione del presidente della Camera, Roberto Fico, si è risolto in un fallimento ed è stato evidente che una maggioranza non esiste. In queste ore si é determinata un’accesa discussione, per imputare colpe…
Commenti

Mandato esplorativo: al via il tavolo di lavoro convocato da Fico

Il presidente della Camera, Roberto Fico, ha tempo fino a domani per verificare se esiste la possibilità di costituire un nuovo governo, con una maggioranza parlamentare che parta dai gruppi che sostenevano il precedente esecutivo Conte bis. Nel primo giro di consultazioni svolto a Montecitorio e terminato domenica, Fico ha incontrato i gruppi politici della maggioranza uscente Movimento 5 Stelle,…
Commenti

Conte si dimette, crisi di governo ufficiale. Prossime tappe

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, stamattina, è salito al Quirinale è ha rassegnato le proprie dimissioni. È stata quindi aperta formalmente una crisi di governo extraparlamentare, determinata dalle dimissioni spontanee del presidente e non successiva ad un voto di sfiducia in Parlamento (crisi parlamentare). Sembra chiaro che Conte abbia deciso di dimettersi, prima del voto sulla relazione in materia…
Commenti