Michela Gabrielli
Michela Gabrielli

Biografia

Articoli

Alcune Opere del Casino Nobile di Villa Torlonia

Fino al 5 maggio 2013 al Casino Nobile di Villa Torlonia si ospitano alcuni arazzi di Raffaello e Rubens, ma la bellezza del  museo non sta  certo solo in questi quattro  dipinti  in lana e seta arricchiti con fili d’oro, come  entrando, al piano terra si trova nella Serie degli ATTI DEGLI APOSTOLI, nell’ACCECAMENTO DI ELYMAS, dell’Atelier di Parigi del…
Commenti

Allergologia in crisi: cause ed effetti

Oggi aumenta l’incidenza delle allergie, ma diminuiscono gli allergologi. Se ne è parlato al Congresso Sezione SIAIC  (Società Italiana Allergologia e Immunologia Clinica) nelle regioni: Toscana, Emilia Romagna, San Marino, Umbria e Marche, presso il Novotel  Firenze Nord, al suo secondo e ultimo giorno.  Trecento gli specialisti a parteciparvi, dibattiti, studi e ricerche in Italia e nel mondo.  Tra gli…
Commenti

La scultura di Louise Nevelson

A Roma al Museo del Corso si tiene in questi giorni la Mostra sulle settanta sculture della scultrice americana Louise Nevelson che, sin dagli anni Cinquanta usa materiali che “vengono lavorate ” dagli sfondi.  Vi sono Ombre “proprie” e Ombre “portate”; queste opere così formate, che indagano nella quarta dimensione, si chiamano: ENVIRONMENT. Esse formano elementi totemici proprie delle culture…
Commenti

Presentazione del libro del Prof. Ceccarelli: “Malati, Medici; malattie e farmaci nella storia dell’Arte”

Il  12 aprile scorso 2013 si è svolto, all’ Accademia Lancisiana, un Convegno  in occasione della presentazione del testo del Prof. Ceccarelli  sulla malattia “impressa” nella storia dell’arte. Sono intervenuti parecchi luminari del ramo culturale sia artistico che medico, ma soprattutto medico. Per primo è intervenuto il prof.  Claudio Bevilacqua che ha parlato del dissenso tra romanticismo e pazzia. Il…
Commenti

CANOVA, IL SEGNO DELLA GLORIA

Tra i primi disegni, (perché quasi esclusivamente di disegni si tratta in questa mostra sul Canova),  incontriamo un Autoritratto, che è incollato al di sotto del titolo della raccolta; un corpus unnitario, probabilmente Canova, lo aveva eseguito a matita, tra il 1779 e il 1780, durante i suoi mesi iniziali della sua prima  permanenza a Roma.  È uno dei più…
Commenti
Pagina 3 di 41234