Manuel Giannantonio
Manuel Giannantonio
Giornalista, Responsabile esteri 2duerighe

Biografia

Manuel Giannantonio nasce a Foligno (PG) il 31 dicembre del 1985, si trasferisce con la famiglia in Francia poco dopo la nascita per tornare nel 1998 in Italia. Consegue il diploma in informatica industriale nel 2005 e si iscrive alla facoltà di scienze politiche relazioni internazionali dell’Università degli studi di Perugia. Collabora con alcune riviste della sua città e con l’ufficio stampa della Red Bull International. Nel 2011 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online 2duerighe.com del quale è ora responsabile degli Esteri occupandosi anche di attualità. Ha curato le elezioni repubblicane e presidenziali americane e ha pubblicato il libro inchiesta “Anonymous - Luce sulla guerra nell’ombra” (Gruppo Editoriale L’espresso S.p.A, 2013). Grande appassionato di sport, musica e di viaggi.

Post Autore

La preoccupante ondata di politica “fai da te”

Prima negli Stati Uniti, poi le Filippine, la Polonia, l’Ungheria, la vittoria del Brexit, la spinta elettorale in Germania, in Austria e ora i risultati dalla Francia. L’ondata di populismo si espande nel mondo. L’elezione di Donald Trump alla guida degli Stati Uniti ha provocato un sisma. L’uomo eletto presidente come candidato repubblicano senza nemmeno aver mai maturato un’esperienza politica,…
Commenti

Turchia, paese devastato dagli attentati terroristi

Constantinopoli, come veniva chiamata un tempo, oggi Istanbul, è una città straordinaria e meravigliosa. Meta turistica invasa da milioni di visitatori da tutto il mondo ogni anno, offre una vastità storica impressionante. L’unica al mondo estesa tra due continenti (Europa e Asia), una caratteristica che gli è valsa il soprannome di “porta dell’Asia” ma non solo. Questa estensione rappresenta molto…
Commenti

USA, Trump presidente e ora?

Per questa sezione scrissi un pezzo in cui elencavo le ragioni secondo le quali, per me, avrebbe vinto Hillary Clinton. Evidentemente mi sbagliavo. Hillary ha preso più voti sì, ma per il sistema dei grandi elettori a spuntarla è stata il tycoon new yorchese. I più grandi istituti di ricerca e sondaggi, come la Real Clear Politics e il New…
Commenti

Theresa May e la sfida del Regno Unito

L’Inghilterra si è letteralmente tuffata in una sfida che può essere definita come una vera e propria rivoluzione. Nessuno si aspettava la vittoria del Brexit, tanto da non anticipare le conseguenze pratiche dell’evento: proseguire o meno le relazioni con l’Unione Europea? Nessun piano di azione dunque. La loro incapacità di designare un altro candidato alla guida del partito conservatore è…
Commenti

“L’Islam è una regressione”

Quale relazione lega il terrorismo all’Islam? Questo interrogativo si ripete molto spesso dopo gli attentati alle torre gemelle di New York, gli attacchi di Parigi e oggi dopo le esplosioni di Bruxelles. Una domanda talvolta posta con odio, altre volte posta con curiosità ma che accende sempre polemiche. Alcuni affermano che il terrorismo sia un’aberrazione senza alcun tipo di rapporto…
Commenti

Articoli

Coronavirus: a Wuhan la situazione migliora ma la popolazione rimane sotto osservazione

Da mezzanotte del 25 marzo, la provincia di Hubei sarà gradualmente in grado di riprendere progressivamente il traffico con le altre province, come annunciato dalle autorità provinciali, trasmesse dal quotidiano di Pechino Xin Jingbao. I veicoli saranno in grado di lasciare le località al di fuori del comune di Wuhan, nonché le persone che hanno superato un esame medico e…
Commenti

Elezioni presidenziali: Bloomberg punta sul voto degli afroamericani

HOUSTON – Il miliardario americano Michael Bloomberg ha continuato la sua tattica politica offensiva giovedì con l’intento d’incantare l’elettorato afroamericano, che sarà decisivo nella scelta del candidato democratico che sfiderà Donald Trump per le elezioni presidenziali di novembre “Questo mese guardiamo indietro e celebriamo insieme la storia nera, perché la storia nera fa parte della storia americana”, ha dichiarato l’ex…
Commenti

Virus: la Cina decreta la quarantena di undici milioni di persone

Le autorità cinesi hanno deciso di mettere in quarantena la città di Wuhan, l’epicentro della nuova epidemia. Non solo ospita undici milioni di persone, ma milioni di viaggiatori l’hanno attraversata negli ultimi giorni. PECHINO – “Si assume la responsabilità, mantiene la linea di prevenzione e si impegna a contenere la diffusione dell’epidemia. GO WUHAN! ”Così recita il quotidiano locale Chutian…
Commenti

MALTA: L’INCHIESTA SU DAPHNE CARUANA FA TREMARE IL GOVERNO

Due dimissioni, un ritiro e un primo ministro sotto pressione: martedì il governo maltese è stato coinvolto drammaticamente dalle indagini sull’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia. MALTA – È stato “uno dei giorni più tumultuosi della storia politica di Malta”, scrive The Times of Malta: nel giro di poche ore, il ministro del turismo, “Konrad Mizzi, si è dimesso, mentre…
Commenti

HONG KONG: la polizia minaccia l’uso di proiettili veri

Hong Kong ha vissuto uno dei suoi fine settimana più violenti dall’inizio delle proteste. Lunedì mattina, i manifestanti sono rimasti trincerati presso il Politecnico, circondato dalla polizia, che minaccia di usare munizioni vere. Hong Kong –  “Dopo aver affrontato manifestanti antigovernativi davanti all’università tutto il giorno con cannoni ad acqua e gas lacrimogeni, la polizia ha circondato i manifestanti domenica sera”,…
Commenti
Pagina 1 di 18412345...102030...Ultima »