Manuel Giannantonio
Manuel Giannantonio
Giornalista, Responsabile esteri 2duerighe

Biografia

Manuel Giannantonio nasce a Foligno (PG) il 31 dicembre del 1985, si trasferisce con la famiglia in Francia poco dopo la nascita per tornare nel 1998 in Italia. Consegue il diploma in informatica industriale nel 2005 e si iscrive alla facoltà di scienze politiche relazioni internazionali dell’Università degli studi di Perugia. Collabora con alcune riviste della sua città e con l’ufficio stampa della Red Bull International. Nel 2011 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online 2duerighe.com del quale è ora responsabile degli Esteri occupandosi anche di attualità. Ha curato le elezioni repubblicane e presidenziali americane e ha pubblicato il libro inchiesta “Anonymous - Luce sulla guerra nell’ombra” (Gruppo Editoriale L’espresso S.p.A, 2013). Grande appassionato di sport, musica e di viaggi.

Post Autore

Theresa May e la sfida del Regno Unito

L’Inghilterra si è letteralmente tuffata in una sfida che può essere definita come una vera e propria rivoluzione. Nessuno si aspettava la vittoria del Brexit, tanto da non anticipare le conseguenze pratiche dell’evento: proseguire o meno le relazioni con l’Unione Europea? Nessun piano di azione dunque. La loro incapacità di designare un altro candidato alla guida del partito conservatore è…
Commenti

“L’Islam è una regressione”

Quale relazione lega il terrorismo all’Islam? Questo interrogativo si ripete molto spesso dopo gli attentati alle torre gemelle di New York, gli attacchi di Parigi e oggi dopo le esplosioni di Bruxelles. Una domanda talvolta posta con odio, altre volte posta con curiosità ma che accende sempre polemiche. Alcuni affermano che il terrorismo sia un’aberrazione senza alcun tipo di rapporto…
Commenti

L’Unione Europea che verrà

I britannici si apprestano a negoziare i termini della loro adesione nell’Unione europea nel prossimo meeting. In gioco c’è il così detto “Brexit”, sostanzialmente l’eventualità di vedere il Regno Unito uscire dall’Unione europea dopo un referendum. Il premier David Cameron milita per il mantenimento di quattro condizioni: conferire agli Stati europei non aventi la moneta unica maggiore importanza nella governance…
Commenti

Il terrorismo secondo Oriana Fallaci e Tiziano Terzani

Sono sempre stato dell’idea che prima di parlare sia meglio saperle le cose. Soprattutto, prima di scivere e di blaterare a caso sproloqui senza capo né coda. Nelle ore successive agli orrendi attentati disumani proliferati nella splendida Parigi, in rete sono comparsi migliaia di commenti che rievocano Oriana Fallaci e le sue idee sull’Islam. Opinabili o meno, condivisbili o meno,…
Commenti (1)

Il caso Blatter e il lato oscuro della FIFA

Pelè lo chiamava “il bel gioco”. Il “Football” però non è più tale, almeno da quando i soldi la fanno da padrone anteponendosi avidamente alla passione che anima lo sport più popolare e più praticato del globo. Le dimissioni del presidente della FIFA Sepp Blatter, quattro giorni dopo la sua rielezione per il quinto mandato, sono sopraggiunte dopo una lunga…
Commenti

Articoli

USA: Trump chiama “cessi di paesi “, Haiti, El Salvador e i paesi Africani. Rabbia della comunità internazionale

Haiti, EL Salvador e i paesi Africani, sono tutti “cessi di paesi” secondo i propositi proliferati da Donald Trump l’11 gennaio scorso. Insulti indigesti che hanno scandalizzato la comunità internazionale WASHINGTON D.C – Donald Trump ha tentato di negare di aver esclamato questa affermazione durante una riunione con i parlamentari alla Casa Bianca, portando l’attenzione sulla questione dell’immigrazione. Ha soltanto…
Commenti

Arabia Saudita: la prova di forza del principe saudita e le sue conseguenze

Mohammed Ben Salmane, giovane e riformatore, ha condotto un’operazione dall’ampiezza straordinaria il 4 novembre, sbarazzandosi di fatto, di decine di oppositori e di rivali. Una strategia inquietante per la regione.  Intransigenza, fuga, determinazione, propensione a essere dispotico e la volontà di dominare la propria regione e trasformare il suo paese. Mohammed Ben Salmane, ha solo 32 anni, ma ha compiuto…
Commenti

USA: Cosa sappiamo dell’attentato di NY

Un uomo ha investito alcuni ciclisti e dei passanti con il veicolo, martedì, nel cuore della grande mela, provocando la morte di otto persone, dei quali sei stranieri. L’assalitore è un uomo di 29 anni originario dell’Uzbekistan NEW YORK – L’autore dell’assalto a sei ciclisti e alcuni pedoni avvenuto martedì a Manhattan è un 29enne originario dell’Uzbesksitan. Ferito all’addome da…
Commenti

USA: l’ombra di un nuovo scandalo avvolge Trump dopo la morte di 4 soldati americani

Non passa giorno nel paese a stelle e strisce senza che si aggiungano nuovi tasselli sulle circostanze che hanno condotto alla morte quattro soldati Americani delle Forze speciali in Niger ad inizio mese WASHINGTON D.C – La notizia è stata resa di pubblico dominio il 5 ottobre dal Pentagono. Quattro berretti verdi delle operazioni speciali sono stati uccisi nel corso…
Commenti

USA: perché Trump se la prende con il suo segretario di Stato?

Il presidente mette nel mirino Rex Tillerson, il capo della diplomazia americana, immaginando un duello di Q.I (quoziente intellettivo) tra i due. Un’altra delle tante fantasie di Trump che preoccupa però la stampa americana WASHINGTON D.C – Un presidente che lancia la sfida al suo segretario di Stato non è certo una cosa che si vede tutti i giorni. Eppure,…
Commenti
Pagina 1 di 17612345...102030...Ultima »