Manuel Giannantonio
Manuel Giannantonio
Giornalista, Responsabile esteri 2duerighe

Biografia

Manuel Giannantonio nasce a Foligno (PG) il 31 dicembre del 1985, si trasferisce con la famiglia in Francia poco dopo la nascita per tornare nel 1998 in Italia. Consegue il diploma in informatica industriale nel 2005 e si iscrive alla facoltà di scienze politiche relazioni internazionali dell’Università degli studi di Perugia. Collabora con alcune riviste della sua città e con l’ufficio stampa della Red Bull International. Nel 2011 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online 2duerighe.com del quale è ora responsabile degli Esteri occupandosi anche di attualità. Ha curato le elezioni repubblicane e presidenziali americane e ha pubblicato il libro inchiesta “Anonymous - Luce sulla guerra nell’ombra” (Gruppo Editoriale L’espresso S.p.A, 2013). Grande appassionato di sport, musica e di viaggi.

Post Autore

La Corea del Nord sembra accordare importanza alla visita dei rappresentanti del Sud

Il “supremo leader” nord coreano, Kim Jong Un, appare alla maggioranza dell’immaginario collettivo come un guerrafondaio che si diverte a scagliare missili attraverso i ripetuti test missilistici. Un uomo a tratti goffo, con il suo aspetto che ricorda pittoreschi personaggi del mondo dei cartoni animati. I media internazionali diffondono le notizie che escono dal regime più chiuso del globo, contribuendo…
Commenti

Gerusalemme capitale d’Israele: le conseguenze dell’uscita di Trump

Riconoscendo Gerusalemme come capitale dello Stato ebraico, Donald Trump compie un passo senza precedenti nella storia politica statunitense nei confronti degli interessi israeliani. Tuttavia, questa scelta esorta la regione a trovare una nuova unità. L’ultima uscita di “The Donald” certamente non ha contribuito a rinforzare la sua posizione già debolissima in Medio Oriente.  Probabilmente è riuscito nell’impresa di far rimpiangere…
Commenti

Catalogna: il dramma del referendum per l’indipendenza

Le immagini delle strade in rivolta di Barcellona e della Catalogna hanno fatto il giro del mondo nelle ultime ore. La tensione tra la centralità di Madrid, il governo spagnolo e tutto l’orgoglio catalano manifestato nella volontà di indipendenza hanno generato un clima di tensione decisamente rovente. Cosa ha generato questa situazione? Per tentare di capire la “crisi” che suscita…
Commenti

La preoccupante ondata di politica “fai da te”

Prima negli Stati Uniti, poi le Filippine, la Polonia, l’Ungheria, la vittoria del Brexit, la spinta elettorale in Germania, in Austria e ora i risultati dalla Francia. L’ondata di populismo si espande nel mondo. L’elezione di Donald Trump alla guida degli Stati Uniti ha provocato un sisma. L’uomo eletto presidente come candidato repubblicano senza nemmeno aver mai maturato un’esperienza politica,…
Commenti

Turchia, paese devastato dagli attentati terroristi

Constantinopoli, come veniva chiamata un tempo, oggi Istanbul, è una città straordinaria e meravigliosa. Meta turistica invasa da milioni di visitatori da tutto il mondo ogni anno, offre una vastità storica impressionante. L’unica al mondo estesa tra due continenti (Europa e Asia), una caratteristica che gli è valsa il soprannome di “porta dell’Asia” ma non solo. Questa estensione rappresenta molto…
Commenti

Articoli

Siria: “Non ci muoviamo di un centimetro”

L’incertezza totale regna sulla sorte di Aleppo. Una città distrutta dalla guerra civile originatasi nel 2011. La Russia ha annunciato l’arresto dei bombardamenti civili e militari. Il quotidiano libanese L’Orient le Jour ha pubblicato alcune testimonianze degli ultimi abitanti che si trovano da qualche parte nella periferia est della città. Una zona ancora in mano ai ribelli ALEPPO – Aleppo…
Commenti

USA, Taiwan tra Trump e Cina

Il presidente eletto Donald Trump ha rotto uno status quo dopo quasi 40 anni riaprendo le negoziazioni diplomatiche con Taiwan chiamando il presidente al telefono. Pechino protesta, Washington  temporeggia e Taiwan si inquieta Washington D.C – Venerdì 2 dicembre, Donald Trump ha risposto a una chiamata telefonica della presidente taiwanese Tsai Ing-Wen. Quest’ultima ha chiamato per congratularsi con lui per…
Commenti

USA, plausibile riconteggio dei voti?

Hillary Clinton ha ottenuto due milioni di voti in più del suo rivale Donald Trump nelle elezioni presidenziali dell’8 novembre. Gli appelli che evocano un riconteggio dei voti si moltiplicano soprattutto negli Stati chiavi del Wisconsin, del Michigan e della Pensylvannia. WASHINGTON D.C – Se il Sistema elettorale Americano avesse premiato il candidato che otteneva il maggior numero di voti,…
Commenti

Siria, raid violentissimi, evacuato un ospedale psichiatrico e scuole chiuse ad Aleppo

Attraverso un suono terrificante, nuovi raid aerei e barili di esplosivo si sono abbattuti ad Aleppo facendo tremare il suolo della Siria che non trova più pace   ALEPPO – Bombardamenti di una violenza inaudita. La guerra civile siriana prosegue sempre più violenta. Gli attacchi condotti dal regime siriano per il quinto giorno consecutivo nei quartieri ribelli di Aleppo hanno…
Commenti

Trump presidente, analisi di un risultato sorprendente

Brexit americano, trionfo della working class contro le lobby del potere (paradosso visto che intravedono speranza in un miliardario poco incline alle politiche del popolo), espressione del malcontento popolare ma soprattutto, inaspettato. La vittoria del fenomeno Donald Trump ha spiazzato tutti. I grandi media americani in primis, proprio quelli come il New York Times e il Washington Post che hanno…
Commenti
Pagina 10 di 180« Prima...89101112...203040...Ultima »