Donato Notarachille
Donato Notarachille

Biografia

Articoli

Lavoro, Renzi: “Opportunità pazzesca per Italia, riformiamola ora o mai più”. A Brescia premier contestato da operai

“Si è aperta un’opportunità pazzesca, non coglierla sarebbe un errore gravissimo. Se facciamo ciò che siamo in grado, l’Italia dei prossimi anni sarà locomotiva in Europa. Ma bisogna aver coraggio di dire che è finito il tempo dei si farà: ora o mai più. Ecco il senso dell’urgenza che muove me e il mio governo”. Così il presidente del Consiglio,…
Commenti

AST, Renzi teme la piazza: “Chiariremo quanto accaduto ma niente strumentalizzazioni”. Il Governo incontra i sindacati su vertenza e scontri

ROMA- Le proteste e le botte di ieri hanno messo paura a Renzi. La giornata di ieri, che ha registrato cinque feriti tra gli operai dell’Ast di Terni, apparentemente caricati senza ragioni dalla polizia in piazza Indipendenza a Roma, ha visto inasprirsi ulteriormente i rapporti già tesi tra governo e sindacati. Il timore latente del presidente del Consiglio è che…
Commenti

Stato-mafia, Napolitano sotto attacco. Grillo: “Sua reazione è ammissione colpevolezza”. Ingroia: “Deposizione deludente. Doveva essere pubblica”.

ROMA- “Un presidente della Repubblica che fa distruggere i nastri delle conversazioni con un indagato in un processo di mafia, Nicola Mancino, e poi si rifiuta di rispondere pubblicamente (e cosa c’è di più pubblico del presidente della Repubblica?) ai giudici non si è mai visto. Cosa teme Napolitano? Più di così non potrebbe essere squalificato agli occhi dell’opinione pubblica.…
Commenti

Stato-mafia, Tre ore di deposizione al Quirinale. Napolitano risponde a tutte le domande

È durato circa tre ore l’interrogatorio al quale i giudici della Corte d’Assise di Palermo hanno sottoposto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al Quirinale nell’ambito del processo sulla presunta trattativa Stato-mafia. Secondo quanto riporta una nota ufficiale del Quirinale il capo dello Stato “ha risposto a tutte le domande senza opporre limiti di riservatezza connessi alle sue prerogative costituzionali…
Commenti

Comunali, Reggio Calabria torna in mano al centrosinistra. Falcomatà stravince: è il nuovo sindaco con il 60,99%

REGGIO CALABRIA- È stata una lunga notte quella di Reggio Calabria, ma all’alba la città dello Stretto, dopo due anni di commissariamento e lo scioglimento del Consiglio comunale per contiguità mafiosa, ha avuto il suo nuovo sindaco: Giuseppe Falcomatà. Alla fine non c’è stato bisogno del ballottaggio, Falcomatà ha sbaragliato gli avversari al primo turno e ora il trentunenne figlio…
Commenti
Pagina 5 di 6« Prima...23456