Chiara Formica
Chiara Formica

Biografia

Articoli

Pd: la triste storia di un partito che si finse unico

E congresso renziano sia Ieri, 13 febbraio, nella direzione del Partito Democratico, Renzi apre un varco, uscendo dall’angolino del castigo, dove ha finto di fare mea culpa per qualche mese. Come già anticipato  nei giorni scorsi, l’ex premier era intenzionato a portare in direzione due richieste forti, atte ad una svolta radicale in vista delle prossime elezioni. Le richieste preventivate…
Commenti

Omicidio Italo D’Elisa: i giustizieri del web sono colpevoli quanto Di Lello

Le bare fanno sempre paura, provocano sgomento e disorientamento, con le bare bianche, però, si aggiunge anche la rabbia e la non accettazione. Soprattutto quando non arrivano da cause naturali o da tragiche fatalità, ma dalla volontà altrui. Eppure sembra che la sensibilità e l’empatia che generano lo sgomento non siano sentimenti universalmente umani, ma che caratterizzino solo una frangia…
Commenti

Le richieste comunitarie: correzione del Pil e patto di stabilità

Domani, mercoledì 1 febbraio, avrà luogo l’incontro di trattativa sulle richieste di Bruxelles per l’aggiustamento dei conti pubblici italiani. Le richieste avanzate dalla commissione europea riguardano la correzione dello 0.2% del Pil, pari a 3.4 miliardi di euro; il rispetto del patto di stabilità, preso in incarico dal precedente governo Renzi; il Fondo Monetario Internazionale, inoltre, sostiene che l’Italia abbia…
Commenti

Stefano Cucchi, per il pm fu vittima di omicidio preterintenzionale: uccidere non può essere un hobby

Chiederesti aiuto e protezione ad un uomo che uccide per gioco? No, probabilmente correresti dai carabinieri. Ma se l’uomo che uccide per gioco fosse un carabiniere? «Hai raccontato a tutti di quanto vi eravate divertiti a picchiare quel drogato di merda […] che te ne vantavi pure, che te davi le arie». Queste le parole, durante un’intercettazione telefonica, di Anna…
Commenti

Vittime prima della cattiveria poi dell’acido

È la violenza dell’insicurezza e della paura quella più radicale e cruenta, quella che provoca maggiori danni e sofferenze, perché è fine a se stessa, è cieca, si ripercuote nel momento e sulle persone che ne rimangono vittime. È il caso della vitriolage, comunemente chiamata aggressione con l’acido: deturpazione e violazione non solo del corpo, ma anche della dignità altrui,…
Commenti
Pagina 21 di 25« Prima...10...1920212223...Ultima »