Angela Grazia Arcuri
Angela Grazia Arcuri

Biografia

Nata a Roma quando ancora non esisteva in Italia l’universo web, conta un’attività giornalistica di lungo corso. Muove i primi passi presso l’ufficio stampa di una Confederazione di categoria, ma sua vera vocazione è la critica di costume. Da un’iniziale pubblicazione sul foglio satirico romano “Il Travaso delle Idee” e un primo premio letterario da “Il Pungolo” di Napoli, comincia a collaborare con alcuni quotidiani e periodici del centro-sud. Segnalata come giovane emergente al Premio Giornalistico Fiuggi, segue l’iscrizione all’Unione Stampa Turistica Italiana, specializzandosi in turismo, moda, arte e costume. Si iscrive all’Albo Giornalisti Pubblicisti. Consegue il terzo premio giornalistico INAIL. Nel contempo, si dedica alla novellistica con pubblicazioni su “Grazia” e “Donna Moderna” ed altri settimanali femminili milanesi e romani. Nel 2009 inizia l’avventura del web con 2duerighe, allora vivo il fondatore Leonardo Echeoni, fino alla nuova direzione con pezzi di satira politica e attualità varia nella rubrica “Sparolando – opinioni, costume e società”. Ama i giovani e scrive per i giovani, dai quali impara il “nuovo” ed ai quali dispensa qualche pillola di saggezza di una persona che non è mai stata saggia.

Articoli

PRIEBKE amen: una bara rispedita al mittente anche da Dio

Herr Priebke, una croce sopra. Questo signore rimasto fino ai suoi 100 anniin compagnia di ricordi che non intendeva perdonare a se stesso in quanto esecutore di ordini superiori, sarà già comparso davanti al Superiore di tutti. Là si starà valutando se rispedirlo proprio quaggiù, condannato a consumarsi in quelle Fosse dove lavare il peccato non tra i peccatori ma…
Commenti

Italiani felici con la statistica del “pollo”

Volevamo tenerci sul leggero, rispettando quel minimo di ariosità tematica che ha sempre  siglato  il nostro contributo. Ma, per quanto  ci si provi, l’atmosfera è pesantuccia  e  gli argomenti a disposizione  per satireggiare  sempre i soliti, forse unici a galleggiare  qui ed ora, nunc et semper nel grande mare  delle cose  nostre. Forse il  “mare”  meglio non nominarlo con  l’eco …
Commenti

Italiani felici con la statistica del “pollo”

Volevamo tenerci sul leggero, rispettando quel minimo di ariosità tematica che ha sempre siglato il nostro contributo. Ma, per quanto ci si provi, l’atmosfera è pesantuccia e gli argomenti a disposizione per satireggiare sempre i soliti, forse unici a galleggiare qui ed ora, nunc et semper nel grande mare delle cose nostre. Forse il “mare” meglio non nominarlo con l’eco…
Commenti

“ PERCHE’ ITALIANI TUTTI ARRABBIATI? ” : osservazione di un ignaro vu’ cumprà …

Non è la citazione estrapolata dal discorso di qualche personaggio della politica. E’ un ragazzo di colore a parlare, uno dei tanti “vu’ cumprà” che incroci per la strada e che ti tallonano offrendoti calzini o canovacci. Spesso, per la loro petulanza, vengono cacciati via con gesti irritati e privi di ogni rispetto verso un’umanità che si presenta diversa e…
Commenti (1)

FRANCESCO NUTI: un appello al mondo del cinema

E’ il momento di dimostrare che l’anima solidale del mondo del cinema esiste. Si tratta dell’attore e regista  Francesco Nuti. Sono note le vicende che in questi ultimi lustri hanno colpito uno dei rappresentanti  più creativi e originali  della produzione filmografica italiana.  Purtroppo, spesso  le anime  dotate di estrosa genialità sono quelle più sensibili ai cambiamenti di rotta, quelle più …
Commenti (7)
Pagina 44 di 49« Prima...102030...4243444546...Ultima »