Angela Grazia Arcuri
Angela Grazia Arcuri

Biografia

Nata a Roma quando ancora non esisteva in Italia l’universo web, conta un’attività giornalistica di lungo corso. Muove i primi passi presso l’ufficio stampa di una Confederazione di categoria, ma sua vera vocazione è la critica di costume. Da un’iniziale pubblicazione sul foglio satirico romano “Il Travaso delle Idee” e un primo premio letterario da “Il Pungolo” di Napoli, comincia a collaborare con alcuni quotidiani e periodici del centro-sud. Segnalata come giovane emergente al Premio Giornalistico Fiuggi, segue l’iscrizione all’Unione Stampa Turistica Italiana, specializzandosi in turismo, moda, arte e costume. Si iscrive all’Albo Giornalisti Pubblicisti. Consegue il terzo premio giornalistico INAIL. Nel contempo, si dedica alla novellistica con pubblicazioni su “Grazia” e “Donna Moderna” ed altri settimanali femminili milanesi e romani. Nel 2009 inizia l’avventura del web con 2duerighe, allora vivo il fondatore Leonardo Echeoni, fino alla nuova direzione con pezzi di satira politica e attualità varia nella rubrica “Sparolando – opinioni, costume e società”. Ama i giovani e scrive per i giovani, dai quali impara il “nuovo” ed ai quali dispensa qualche pillola di saggezza di una persona che non è mai stata saggia.

Articoli

FABRIZIO BARCA: non si candida alle primarie del Pd ma si profila come ideologo extra moenia

Giovane sessantenne, “lupetto” nel Pd solo dall’aprile di quest’anno, Fabrizio Barca ha qualcosa da dire. Ma, sornione come sembra, a chi gli chiede come mai non si sia candidato alle primarie del partito, risponde simpaticamente, obliterando certi passaggi del suo vissuto nello stile di una verità “troppo vera”. Si definisce un “battitore libero”, uno che non si ritiene un politico,…
Commenti

ANONYMOUS: giovane di una gioventù diseredata

Le cifre dell’economia programmata che ci ballano davanti agli occhi ogni giorno fanno a pugni con la realtà nostra, quella quotidiana che non ha più programmi. Non se li può fare. Non siamo più padroni della nostra vita, non possiamo più fare delle scelte se non quelle legate all’ ubi maior minor cessat. Come se quel “minor” fosse un particolare…
Commenti

CONTRATTI TV A SEI ZERI: intellig(h)enti ipocrisie

Lo strisciante monopolio di quella che ormai viene considerata l’ intellighentia artistica televisiva crede di metterci l’anello al naso piangendo il morto e fregando il vivo. I gabbati si sciolgono ancora in brodo di giuggiole da una platea ammaestrata per l ‘applauso. Intendiamoci, arte e valore personale ci ammaliano, ma i furbi ci hanno stancato. Non convince la situazione “metereologica”…
Commenti

PRIEBKE amen: una bara rispedita al mittente anche da Dio

Herr Priebke, una croce sopra. Questo signore rimasto fino ai suoi 100 anniin compagnia di ricordi che non intendeva perdonare a se stesso in quanto esecutore di ordini superiori, sarà già comparso davanti al Superiore di tutti. Là si starà valutando se rispedirlo proprio quaggiù, condannato a consumarsi in quelle Fosse dove lavare il peccato non tra i peccatori ma…
Commenti

Italiani felici con la statistica del “pollo”

Volevamo tenerci sul leggero, rispettando quel minimo di ariosità tematica che ha sempre  siglato  il nostro contributo. Ma, per quanto  ci si provi, l’atmosfera è pesantuccia  e  gli argomenti a disposizione  per satireggiare  sempre i soliti, forse unici a galleggiare  qui ed ora, nunc et semper nel grande mare  delle cose  nostre. Forse il  “mare”  meglio non nominarlo con  l’eco …
Commenti
Pagina 43 di 49« Prima...102030...4142434445...Ultima »