Rita dalla Chiesa rinuncia a guidare la destra a Roma

Rita dalla Chiesa rinuncia a guidare la destra a Roma

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, Rita dalla Chiesa ha declinato l’offerta arrivatale da Fratelli d’Italia.

“Ringrazio per tutta la stima e per l’affetto, oltre ogni aspettativa, con cui avete accolto in questi giorni la notizia della mia candidatura a sindaco di Roma. Dopo aver pensato a lungo alla possibilità che mi è stata offerta di poter essere portavoce delle richieste dei cittadini di questa città, che amo molto, ho deciso di non accettare. Ho capito – ha aggiunto la conduttrice di Forum – che le mie priorità continuano ad essere la mia famiglia e la mia professione. Questo non toglie che continuerò a lottare per le battaglie in cui credo e che ho sempre portato avanti sui giornali, in televisione e sui social. Grazie a chi mi ha sostenuto prima ancora di cominciare. Oggi non mi identifico con nessuna bandiera. Ero di sinistra da giovane e tale sono rimasta quando sono passata dalla Rai a Mediaset, ma quando ho visto certi attacchi a Berlusconi non mi sono sentita di assecondarli, al contrario – ha spiegato la conduttrice tv – Come è anche vero ho provato simpatia per Renzi quando ha iniziato la sua carriera, mi piaceva il suo entusiasmo. Questo significa che sono una cittadina libera di scegliere. Detto questo mi sono sentita molto lusingata dalla richiesta da Giorgia Meloni”

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook