Londra, città olimpica, nel “Progetto Culturale Internazionale Recitazione-Inglese”

Avevamo già evidenziato da queste pagine l’originalità del “Progetto Culturale Internazionale Recitazione-Inglese”, che tra le tante offerte della vacanze-studio si distingue per la particolare esperienza che è possibile fare aderendo al suo programma. Infatti è l’unica offerta che unisce l’apprendimento della lingua inglese e i benefici delle tecniche di recitazione, nel corso della settimana di intenso programma, in cui le varie materie di studio verranno affrontate con dedizione e professionalità.

 I corsi sono tenuti esclusivamemnte in lingua inglese, permettendo di aumentare la propria dimestichezza con questa lingua, con grandi vantaggi  per  la propria attività, come studenti, attori e professionisti di qualsiasi settore, e comunque di grande utilità per  chiunque voglia acquisire maggiore consapevolezza di sé e una buona capacità di espressione.

Quest’anno poi c’è una ragione in più, se si tiene conto che Londra ospiterà la trentesima edizione dei Giochi Olimpici, che renderà ancora più coinvolgente e interessante visitare la City, per fare un’esperienza educativa dove l’arte recitativa incontra lo spirito olimpico. Ricordiamo che per Londra i Giochi Olimpici 2012 rappresentano la sua terza esperienza essendo già state  organizzate nel 1908 e 1948, anni in cui gli atleti provenienti da tutte le nazioni del mondo si erano ritrovati a in quella città, per gareggiare  e conquistare il prestigioso titolo.

Ora la città londinese, in vista delle Olimpiadi, ha fatto tanti cambiamenti, come la  realizzazione del Parco Olimpico con una superficie di oltre 2 km quadrati,  con  ampi spazi verdi e corsi d’acqua. E’ proprio al suo interno che è stato costruito l’Olympic Stadium, capace  di contenere circa 80mila persone e destinato alle gare di atletica, oltre che alle cerimonie di apertura e chiusura. Inoltre sono state realizzati altri otto nuovi impianti  per i diversi sport come nuoto, basket e ciclismo su pista. Di grande interesse anche le “Olimpiadi Culturali”, nel cui ambito sono organizzate una serie di manifestazioni in grado di presentare ulteriori interessanti spunti ai visitatori, tra cui la  mostra dedicata al noto drammaturgo e poeta di Stratford-upon-Avon, William Shakespeare, programmata dal 19 luglio al 25 novembre  al British Museum, in collaborazione con la Royal Shakespeare Company, senza dimenticare i numerosi artisti che si esibiranno per le strade e nelle piazze.

Il “Progetto Culturale Internazionale Recitazione-Inglese”,  quindi,  oltre a tuti i vantaggi  aggiungerà  l’opportunità per far assaporare particolari sensazioni a Londra, frequentando un corso settimanale durante il quale poter apprendere i fondamenti delle tecniche recitative, aumentare la propria conoscenza interiore e altro ancora, condividendo progressi, interessi e curiosità con i compagni e gli insegnanti.

Se volete saperne di più non vi resta che visitare il  sito www.JMIAS.com per avere tutte le informazioni sui corsi internazionali dal 12 al 19 o dal 19 al 26 agosto, nel periodo natalizio e pasquale durante i relativi momenti di effettuazione. I corsi saranno a numero chiuso.

Sebastiano Di Mauro

16 maggio 2012

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook