La Pizza Margherita conquista il Vaticano

La Pizza Margherita conquista il Vaticano

festa-della-pizza-in-vaticanoVATICANO – La Festa del Corpo della Gendarmeria Vaticana è stato il pretesto per esportare la pizza, patrimonio d’Italia, in Vaticano e celebrare con pizze per tutti i gusti l’eccellenza dei prodotti tipici.

Così nella splendida da cornice dei Musei Vaticani, numerose sono state le istituzioni che hanno partecipato e che entusiaste hanno provato l’originale pizza salernitana.

Anche Papa Francesco e Benedetto XVI hanno potuto gustare la buona pizza campana, che per la seconda volta è approdata in Vaticano con Festa della Pizza, promossa da Effe Emme Eventi.

Quattro le pizzerie che hanno partecipato, Filippo’s Pizza, Reginè, Antico Borgo e Vac e press, quattro realtà storiche salernitane che hanno permesso la promozione della pizza che ha portato la kermesse al riconoscimento di Patrimonio d’Italia per la tradizione.

pizza-in-vaticanoCome da tradizione di Festa della Pizza a farla da padrona è stata la qualità dei prodotti tipici campani. Numerosi i marchi che hanno accompagnato l’evento in Vaticano, come Nutella, Prosciutto San Daniele e la Pasta di Gragnano. Promozione delle eccellenze e del territorio, mission che da sempre ha contraddistinto l’evento, che mira all’utilizzo dei prodotti tipici campani, dal Pomodoro San Marzano alla Mozzarella di Bufala Campana. Insomma, tutti pazzi per la Pizza a Roma, in tanti hanno assaporato il gusto della tradizione, dalle autorità vaticane, al mondo della politica e della musica, uniti da una giornata importante.

Tra gli ospiti Gianni Letta, Rosi Bindi, l’ex Ministro Andrea Riccardi, il Segretario di Stato Tarcisio Bertone e uno dei grandi nomi della musica italiana, Claudio Baglioni, tutti si sono lasciati tentare dalla tradizionale pizza salernitana di Festa della Pizza.

Grande soddisfazione per lo staff di Festa della Pizza che con questa giornata ha confermato ancora una volta l’eccellenza dell’evento che da anni, porta in giro per l’Italia e l’Europa, e che sicuramente darà vita a nuovi progetti nella Capitale.

L’evento in Vaticano ha voluto rappresentare un momento di promozione anche del territorio, che vuole portare avanti Festa della Pizza, che negli anni ha fatto emergere i volti belli di Salerno e che ha regalato in questa occasione, alla propria città, un altro merito sul panorama nazionale.

Sebastiano Di Mauro
27 settembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook