Il Made in Italy prende il volo

Il Made in Italy prende il volo

Showroom ad alta quota, l’ultima frontiera del Made In Italy. Nel 2015 un aereo prenderà il volo per lasciare spazio l’anno successivo ad un treno e nel 2017 si salperà su una nave. Questa la fantastica proposta di Andrea Radic e dell’editore Daniele Biagi, fondatori dell’Italian Luxury in The World. 

ilw-500Le eccellenze che hanno contribuito a fare grande l’Italia voleranno nel mondo a bordo di un aereo appositamente allestito in un vero e proprio showroom in cui sarà possibile curiosare tra centinaia di marchi prestigiosi che faranno tappa in località particolarmente sensibili e affascinate per reclutare i giusti partner. L’idea innovativa è figlia dell’intuizione di Andrea Radic (grande esperienza nel mondo delle pubbliche relazioni) e dell’editore Daniele Biagi. Il nome del progetto e della società è ILW: Italian Luxury in the World gode già dell’accordo con l’Advisor finanziario Solution Capital management che si impegnerà nella selezione di azionisti e clienti e dello studio legale Backer & McKenzie che si occuperà nel tour promozionale di accordi tra i brand italiani e acquirenti esteri.

La società costituita nel luglio 2013 attraverso questo spettacolare tour promozionale promuoverà le eccellenze del bel paese sui principali mercati mondiali affacciandosi in realtà economiche e imprenditoriali attraverso nuove opportunità commerciali. Non è più il cliente che va dal prodotto ma in questo caso il prodotto che va direttamente al cliente.

Il roadshow inizierà nei primi mesi del 2015 quando l’aeromobile prenderà finalmente il volo. L’aereo dunque consentirà la presentazione e la promozione dei prodotti del nostro paese. Sono previste 12 tappe. La mission ha come obiettivo l’aumento della penetrazione nei mercati esteri attraverso questo processo innovativo.

Questo il programma degli eventi per il 2014:

Gennaio

Napoli : presentazione ILW e attività per le aziende di eccellenza
Genova : presentazione ILW a contesto istituzionale, associativo e
imprenditoriale della Liguria.
Bruxelles : (possibile anticipo prima della fine del 2013)
presentazione attività ILW a contesto istituzionale presso Commissione
Europea, un secondo appuntamento è previsto a Strasburgo ai
rappresentanti del parlamento europeo.

Febbraio

Firenze presentazione ILW a contesto imprenditoriale con particolare
attenzione al settore food&wine e moda

Veneto -città da definire- presentazione ILW a contesto
imprenditoriale triveneto e istituzionale in collaborazione con
Regione Veneto e Confindustria Veneto.

Mosca presentazione attività e iniziative a contesto imprenditoriale,
global sponsor e corporate sponsor.

Marzo

Londra presentazione ILW come opportunità di promozione del Made in
Italy a contesto internazionale con particolare attenzione a global
sponsor e media internazionali

Puglia, città da definire presentazione ILW a comparto produttivo
agroalimentare, materie prime, arredo

Aprile

Berlino presentazione ILW a contesto istituzionale e imprenditoriale
global sponsor e media internazionali.

Maggio

San Francisco presentazione attività e iniziative ILW in
collaborazione con The Luxury Marketing Council e consolato italiano
di San Francisco.

Verranno inoltre organizzate conferenze stampa mirate a particolari
contesti economico-produttivi, alla rappresentanza della stampa estera
a Roma.
ILW prevede inoltre la presenza dei propri rappresentanti durante
iniziative  di settore, convegni, seminari dedicati alle opportunità
di sviluppo all’estero delle attività imprenditoriali legate al Made
in Italy.

di Manuel Giannantonio 

(Twitter @ManuManuelg85)
(Blog: http://www.fanpage.it/manuel-giannantonio/)

10 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook