Ferragosto: record di presenze a Milano e nelle gradi città: la più alta dagli anni 60

Ferragosto: record di presenze a Milano e nelle gradi città: la più alta dagli anni 60

ferragosto.1JPGSecondo una ricerca del CESCAT-Centro Studi Casa Ambiente e Territorio di Assoedilizia, sulle presenze di abitanti in agosto a Milano, Torino, Genova, nella conurbazione Verona-Vicenza-Padova, a Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Palermo, si registra un record che supera ogni altro dato dagli anni 60, periodo in cui cominciarono le vacanze di massa concentrate in agosto per la chiusura contemporanea delle grandi fabbriche.
Siamo oramai a ridosso del Ferragosto e Milano è viva più che mai. Tanti i negozi ed esercizi pubblici aperti in città anche nelle periferie e registrate quasi 800 mila presenze, oltre ai numerosi turisti.
Il record, per la citta’ di Milano, è in termini relativi e proporzionali, poichè negli anni ’70 la popolazione era di 1.750 mila abitanti: quasi 400 mila in più degli attuali.
Dati analoghi in tutte le grandi città che Cescat-Assoedilizia ha preso in esame, che confermano un trend in corso da tempo, che vede le grandi città, soprattutto del Nord – cui il CESCAT ha aggiunto la conurbazione Verona-Vicenza-Padova – allinearsi rapidamente alle consuetudini agostane delle metropoli europee.
Altro importante fattore delle più numerose presenze in città in agosto è la crisi, che ha obbligato un certo numero di persone a non andare in vacanza.
Queste le previsioni per l’intero agosto: Milano 780.000 – Torino 600.000 – Genova 430.000 Conurbazione VR-VC-PD 360.000 Bologna 230.000 Firenze 240.000 Roma 1.850.000 – Napoli 920.000 – Bari 275.000 – Palermo 620.000.
nelle città di Roma, Napoli, Bari e Palermo, si registra un pendolarismo per vacanze fuori porta più alto della media nazionale, perchè gli abitanti sono meno portati alle vacanze tradizionali con pernottamenti al di fuori del luogo di residenza.

Sebastiano Di Mauro
13 agosto 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook