A piedi da Novafeltria (Rm) a Bari per far conoscere la rara malattia di Pompe o Glicogenesi

A piedi da Novafeltria (Rm) a Bari per far conoscere la rara malattia di Pompe o Glicogenesi

cinquepalmi-200x300Un bell’esempio di amicizia e solidarietà, ci viene da un giovane finanziere di  Novafeltria, in provincia di Rimini,  che si è imposto di realizzare un’impresa non proprio semplice, perchè Antonio Cinquepalmi sta percorrendo a  piedi 600 km, bruciando la distanza tra Novafeltria (Rimini) e Bari.
La partenza è stata il 21 giugno dalla chiesa di Santa Marina a Novafeltria, per arrivare alla Basilica di S. Nicola di Bari nei prossimi giorni: si prevede sabato 6 luglio ma ancora l’orario è da definire.
Scopo dell’impresa e quello di far conoscere la malattia rara da cui è affetta Anna Paola, una sua giovane vicina di casa
L’idea ad Antonio, che ha deciso di fare un sogno, di scavalcare le montagne e raggiungere il mare, camminando per 600 km, gli è nata nel suo cuore dopo aver letto il libro scritto da Anna Paola Bianchi “L’ultimo giorno d’inverno”, edito da Tecniche Nuove e di cui abbiamo parlato nella recensione che si può leggere qui.
Il libro che è un racconto autobiografico, in cui Anna Paola, affetta da glicogenosi di tipo II, ripercorre con straordinaria lucidità e capacità introspettiva i suoi diciassette anni. La storia di questa ragazza che è riuscita ad affrontare e superare le difficoltà e il dolore della malattia ha toccato il cuore di Antonio spingendolo in questo pellegrinaggio per far conoscere a tutti che la vita può e deve essere ricca di gesti d’amore.
Aggiornamenti  costanti sull’impresa sono possibili  sulla pagina fb “Il cammino di Antonio”,  dedicata all’iniziativa.

Sebastiano Di Mauro
4 luglio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook