Uno scondizolio di code approda a Torino

Uno scondizolio di code approda a Torino
http://www.atuttacoda.it/

Siamo fortunati, questo lo dobbiamo ammettere, possibilmente urlandolo e smettendo di lamentarci sempre. Le nostra vite sono rientrate a pieno regime nel solito tran-tran quotidiano e che ci piaccia o meno, siamo sempre pieni di cose da fare, alcune più gradevoli altre decisamente di meno (e no, io quest’anno ho giurato a me stessa che il cambio dell’armadio non verrà fatto).

Quindi a conti fatti le nostre vite sono piene, il che sarebbe già di per se stesso un motivo per essere felici: allo stesso modo è giusto e sacro santo affermare che come ti riempie la vita un animale, non te la riempie nessun altro. Che tu decida di optare per un gatto, una tartaruga, un criceto, un pesce rosso o un cane, tu da padrone responsabile (!) dedicherai buona parte della tua giornata a lui/lei. Alcuni di questi esemplari sono sicuramente meno impegnativi, altri lo sono decisamente di più: però qui si parla non di quantità di tempo, ma di qualità e di come questi animali siano in grado di regalarti piccole emozioni che ti riempiono il cuore e la mente.

Così a Torino mancava proprio quella manifestazione che in un qualche modo celebrasse la funzione fondamentale che i nostri piccoli animali hanno nelle nostre vite: detto fatto, perché giunge alla sua seconda edizione (dopo un ottimo successo ottenuto da quella dell’anno precedente) “Atuttacoda – Expo around pets”, la manifestazione cruelty free appunto dedicata a code e orecchie e occhi dolci. Il 16 e il 17 settembre l’Oval del Lingotto si riempirà di spazi espositivi (anche se concepiti in modo diverso dalla classica fiera), ma anche di aree ad hoc per presentazione ed eventi ludico-didattici rivolti ai bambini e anche agli adulti. Tra queste, ad esempio, gli spazi per svolgere quelle attività tipiche di gioco tra il cane e il padrone: agility, disc dog, rally obedience, nose work etc…

Durante queste due giornate sarà anche possibile partecipare e intervenire a conferenze e discussioni aperte, con alcuni dei più grandi esperti del mondo canino e non solo: infatti presenzieranno, tra gli altri, Paolo Roggero (il più noto pet sitter d’Italia), Antonia Tarantini (pedagogista esperta di pet therapy) e molte altre persone che hanno deciso di dedicare la loro vita al mondo animale, nelle mille e più sfaccettature che questo possa comportare.

Quindi tanti incontri con persone e sicuramente i cani e gli animali sono ben accetti all’interno della fiera, oltre che già presenti rigorosamente non in vendita, ma inseriti in strutture e aree riservate per presentarsi al meglio, con le loro peculiarità e necessità, proprio per fornire a chi fosse interessato gli strumenti per comprendere prima di tutto l’animale. Una caratteristica di questa edizione del 2017 saranno i cavalli, che presenzieranno grazie alla partecipazione della Scuola Italiana Horseman e insieme a loro i dolcissimi asinelli, alcuni tra gli animali più fedeli, rispettosi del loro padrone e pieni di fiducia nei confronti del genere umano (spesso purtroppo mal riposta).

Anche quest’anno Atuttacoda è un evento patrocinato dal Comune di Torino, dalla Regione e dalla Camera di Commercio, insieme alle molte sponsorizzazioni: tra le più importanti (oltre che sponsor ufficiale) quella della Monge, una delle principali aziende produttrici di cibo secco e umido per animali (e non solo).

Infine, per non perdersi proprio niente di questa particolare e gioiosa manifestazione dedicata agli animali, sul Play Store e sul Apple Store è disponibile gratuitamente l’app dell’evento, con tanto di mappe e guida alle diverse attività.

Rebecca Cauda

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook