Caravaggio, genio d’Europa, il volume di pregio di Utet Grandi Opere

Caravaggio, genio d’Europa, il volume di pregio di Utet Grandi Opere

In uno dei templi di conservazione dei libri, quasi a suggellare il valore della fisicità di questi anche e soprattutto nell’era di internet, nella storica Biblioteca Braidense di Milano è stato presentato il 10 marzo 2017, Caravaggio, genio d’Europa. Il volume di pregio è realizzato dalla Utet Grandi Opere, prima casa editrice ad aver creduto nel necessario dialogo tra arte e tecnologia per rinnovare costantemente la tradizione.

Infatti, fin dal 2008, realizza, grazie a innovative tecniche fotografiche, volumi contenenti immagini ad altissima definizione e riproduzioni d’arte in dimensione reale, fedeli all’opera originale. Sono i volumi dedicati a Giotto, Beato Angelico, Botticelli ed ora a Caravaggio.

Il volume, dal grande formato e dall’alta qualità della stampa, fa parte della collana “Visioni Impossibili”, così denominata per gli eccezionali ingrandimenti delle immagini (realizzate con tecniche sofisticate in altissima definizione) che offrono all’osservatore l’emozione di un rapporto ravvicinato con l’arte di Caravaggio sempre capace di scatenare passioni.

Caravaggio, genio d’Europa, è a cura della storica dell’arte Rossella Vodret, già Soprintendente del polo museale di Roma che con la sua competenza e semplicità ci parla di questo pittore geniale e innovatore, modello per un’intera generazione di artisti in Italia e in Europa, definito “Cervello stravagantissimo”dal suo protettore cardinal Del Monte , non solo per la sua grandezza artistica ma anche per la sua vita sregolata e violenta.

Contiene 125 immagini stampate e 10 tavole di dettagli di capolavori. Esse sono stampate su tela e applicate a mano e consentono di apprezzare un dipinto nei minimi dettagli anche quelli difficilmente visibili e con la massima fedeltà cromatica.

Il volume, di formato chiuso cm 34x 48, ha 298 pagine. La coperta è in pelle naturale di bufalo color verde cinabro e reca sul piatto un particolare dell’opera Ragazzo con canestra di frutta, riprodotto su lastra di metallo con tecnica litoserigrafica. La legatura e la cucitura sono eseguite con procedimento manuale presso la legatoria Arte del Libro in Todi. L’opera è realizzata in tiratura limitata di 1000 copie (975 con numerazione araba, 25 con numerazione romana).

L’operazione Caravaggio Genio d’Europa si inserisce perfettamente nel programma editoriale di Cose Belle d’Italia, Gruppo che aggrega realtà italiane rappresentanti l’eccellenza del Made in Italy. Cose Belle d’Italia le acquista, preserva e valorizza all’interno di un sistema integrato che si richiama ai valori eterni della bellezza, della cultura e del “bel vivere” italiani.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook