Evergreen Fest, a Torino un festival tutto green!

Evergreen Fest, a Torino un festival tutto green!

Ci sono posti, luoghi che riempiono le nostre città, che noi viviamo freneticamente ogni giorno; questi ultimi sono a volte sconosciuti, spesso poco frequentati, quando nella loro veste riescono ad offrire un ventaglio di attività e di vantaggi che vanno arricchendosi.

Così succede a Torino per quanto riguarda, ad esempio, il Parco della Tesoriera: sito in Corso Francia 186, ex residenza reale dei Savoia, oggi sede di una magnifica biblioteca musicale (già di per sé questa è La principale protagonista), posta in mezzo ad un enorme parco verdeggiante, curato e ricco di alberi carichi di ossigeno, pronti a farci respirare. Per chi ci abita vicino è sicuramente luogo prediletto (soprattutto nelle calde giornate estive) per una lettura all’ombra, per un pomeriggio di giochi con i propri figli (nascosto infatti si può notare un piccolo angolo dedicato ai più piccoli, con altalene e altri giochi) o anche per far correre libero il proprio cane.

Quest’anno finalmente si è deciso di sfruttare questo immenso spazio meraviglioso, inserendoci in mezzo un Festival di musica, ballo, canto e giochi pomeridiani per i bambini, ormai a casa da scuola. Niente tv, solo molti giochi ed intrattenimenti per tutte le età: Al Parco della Tesoriera di Torino, dal 28 maggio al 10 luglio va in scena il piacere di poter stare all’aria aperta e in mezzo al verde, ma anche il desiderio di dedicare del tempo a se stessi per imparare a fare qualcosa di nuovo, ascoltare un concerto live, imparare a ballare diversi generi di danza, incontrare nuovi autori e vedere uno spettacolo dal vivo. E dal momento che il Festival prevede tutta una serie di intrattenimenti anche in orario serale, c’è anche la possibilità di mangiare e bere in un punto ristoro allestito nelle vicinanze. Un programma ricco che accontenta anche chi vuole godersi le partite degli UEFA EURO 2016, magari gustandosi un ricco panino e una birra ghiacciata. Finalmente si sfrutta a Torino una zona per certi versi poco conosciuta o poco frequentata, che offre davvero degli spazi immensi e gradevoli anche in orario serale, con la Tesoriera tutta illuminata.

C’è davvero l’imbarazzo della scelta, tanto che se una qualsiasi persona potesse, ci dovrebbe andare ogni giorno, proprio perché il programma dell’Evergreen Fest offre tantissimi spettacoli e tutti diversi tra loro: particolare e bellissimo il concerto tributo a Fabrizio De Andrè, tenutosi mercoledì 1 giugno alle 21 di sera; concerti di musica folk  mercoledì 8 giugno, ma anche da segnalare la presenza di due artisti che definirli particolari può suonare limitativo. Infatti mercoledì 15 giugno alle 21 si esibiranno i Duo Dans Le Vent con un concerto di world music; una coppia di musicisti, che non vogliono stupire con effetti speciali, che non cercano il successo, ma che vogliono semplicemente esprimersi attraverso la loro musica e che ci riescono benissimo.

Ma non volendo rovinare o rischiare di dire troppo, vi invito a dare un’occhiata al loro sito www.evergreenfest.it (o a visitare la loro pagina Facebook) per essere aggiornati costantemente sulle attività (che si terranno con qualsiasi situazione climatica e metereologica) e sugli ospiti di questo Festival, che si ripromette di essere particolare e divertente, una voce fuori dal coro per la sua qualità.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook