La cultura arriva in Piazza

La cultura arriva in Piazza

verbavolantIl concetto di piazza come luogo d’incontro, di scambio di opinioni, di semplice chiacchiera e pettegolezzi è un concetto forse un po’ obsoleto, ma sotto certi aspetti può essere ancora utilizzato oggi. Nelle piazze delle città, dei comuni, dei piccoli paesi spesso vengono organizzati concerti all’aperto, manifestazioni, eventi culturali, oppure semplicemente messi i dehors dei bar così che le persone possano godere della vista dei palazzi che si affacciano sulle piazze mentre sorseggiano un caffè. E Torino può vantare alcune delle più belle piazze italiane, tanto che sembra davvero difficile poter scegliere la più bella, quella che possa spiccare sulle altre per qualsivoglia merito: da Piazza Castello con Palazzo Reale a Piazza Vittorio con la Gran Madre, fino ad arrivare a Piazza Carignano, dove si concentrano un ristorante storico come il Cambio, il Teatro Carignano, simbolo anch’esso della storia torinese e la golosa gelateria Pepino, che con i suoi pinguini salva dalle torride estati. Dunque perché non sfruttare questo “palcoscenico” naturale per poter organizzare due giornate all’insegna del gioco e della cultura? La società Verba Volant, la quale fornisce servizi per l’editoria e la pubblicità, si fa promotrice di un weekend ricco di appuntamenti, i quali prenderanno luogo appunto in Piazza Carignano e precisamente all’interno anche del Palazzo omonimo.

Il 13 e il 14 giugno 2015 avrà luogo la seconda edizione di “Metti in piazza la cultura”, dove si potrà assistere e partecipare a incontri, workshop e concerti all’insegna della creatività, del divertimento e soprattutto del gioco (per visualizzare l’elenco completo delle attività, visitate il sito www.vv-verbavolant.it). La particolarità di questi due giorni è principalmente legata al fatto che si rivolgono a persone di tutte le età, con l’aggiunta di laboratori creativi per i più piccoli. Allora come potersi perdere, ad esempio, il quiz “Campionato letterario” alle ore 15 di sabato pomeriggio, in cui ci si sfida a colpi di date, titoli, storie, personaggi, trame, curiosità, notizie serie e semiserie, sul mondo del libro? Un modo coinvolgente e particolare per risvegliare dal torpore le proprie menti. A seguire alle ore 17 aprite bene le orecchie e rilassatevi: Il quintetto di ottoni del Teatro Regio si esibirà in un eccezionale concerto dal balcone di Palazzo Carignano, per dare vita a “G. F. Händel, Musica per i reali fuochi d’artificio”.

Questo giusto per stuzzicare un po’ la vostra curiosità, ma prendetevi cinque minuti del vostro tempo e sfogliate il programma di queste due giornate: all’insegna della cultura, per riscoprire Piazza Carignano e il piacere di condividere la musica e la letteratura, nelle loro mille sfaccettature.

Rebecca Cauda
1 giugno 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook