MIA – Milan Image Art Fair

Dal 4 al 6 maggio 2012 torna al Superstudio Più in via Tortona 27 a Milano, la seconda edizione della più importante fiera di fotografia in Italia: il MIA FAIR. L’appuntamento, ideato e diretto da Fabio Castelli, nel 2011 ha riscontrato più di 15.000 visitatori;  un evento riservato alla fotografia e alla video arte, con 250 espositori provenienti da diverse parti del mondo e una particolarità: uno stand per ogni artista e per ogni artista il suo catalogo. Gallerie, fotografi, editoria e fotolaboratori provenienti dall’Italia, dall’Europa, dagli USA e dal Sud America, per un totale di oltre 200 artisti nazionali e internazionali.

 

Il progetto MIA FAIR si distingue dallo schema tradizionale delle fiere italiane, poiché evidenzia il ruolo che la fotografia ha assunto nel sistema dell’arte contemporanea, come un nuovo linguaggio espressivo. La formula innovativa del MIA propone uno stand per ogni artista, così da offrire al fruitore la possibilità di visitare più di 200 mostre personali.

Quest’anno il MIA nasconde molte novità rispetto al precedente anno: un ricco programma culturale con l’utilizzo di workshops, incontri e conferenze e un padiglione riservato alla fotografia fine art di moda, dove esporranno alcune tra le più importanti gallerie del mondo fashion di Milano, New York e Parigi.

Tra i progetti speciali in elenco, Lavazza propone una serie di fotografie realizzate da Elliott Erwitt in una mostra intitolata Fifty Kids. BMW, invece presenterà le immagini di Hubertus Hamm, fotografo tedesco che collabora con le principali campagne pubblicitarie dell’azienda automobilistica.

È dedicata a Gianfranco Chiavacci (Pistoia, 1936 – 2011) la mostra monografica formata da 100 sue opere; Chiavacci elabora una riflessione tra l’artista e la tecnologia, che viene utilizzata come strumento e come oggetto virtuale delle opere.

Durante la Fiera ci sarà un approfondimento sulla video arte durante la mostra curata da Fortunato D’Amico, che presenta i lavori di Kinki Texas, Daniele Pignatelli e Giuliana Cunéaz. Nel percorso espositivo verranno presentate le video-installazioni anche attraverso tele, disegni e frame tratti dalle opere stesse.

Il 4 maggio alle ore 21:00 ci sarà la Live performance dell’artista Marco Foltran, che con la sua Metaillusion presenta un’azione performativa con l’utilizzo di componenti installative e video. Lo Spazio Oberdan della Provincia di Milano, in Viale Vittorio Veneto 2 dedica una mostra alla sua città attraverso le fotografie delle collezioni del Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo; un insieme di 170 immagini che spaziano dal secondo Dopoguerra ai giorni nostri. La mostra si terrà presso lo Spazio Oberdan dal 16 maggio al 10 giugno 2012, l’inaugurazione sarà martedi 15 maggio alle ore 18.30.

Dopo il MIART e Il Salone Internazionale del Mobile, Milano ci dà ancora un ulteriore possibilità di vivere pienamente la bellezza dell’arte e della moda attraverso una nuova e originale fiera, da non

perdere.

 

 

Info:

Superstudio Più in via Tortona 27  Milano,

Orari

Venerdì 4 maggio dalle 12.00 alle 22.00

Sabato 5 maggio dalle 11.00 alle 21.00

Domenica 6 maggio dalle 11.00 alle 20.00

Biglietti

Intero, 15 €

Pass 2 giorni, 20 €

Ridotto (studenti con meno di 26 anni, soci Touring club, tessera FNAC, tessera Mediaworld,

Gruppi di 10 persone), 12 € free entry – Bambini fino a 12 anni


Lucia Arezzo

26 aprile 2012

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook