XIV Settimana della Cultura, per promuovere l’arte

Anche quest’anno, il MiBAC promuove il Patrimonio culturale italiano aprendo gratuitamente le porte di musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali, dal 14 al 22 aprile

su tutto il territorio nazionale. Alle aperture gratuite si aggiunge un calendario di appuntamenti da non perdere: mostre, convegni, laboratori didattici, visite guidate e concerti.

Lo scopo dell’iniziativa, naturalmente è quello di avvicinare il pubblico al mondo nell’arte, favorendo nuove esperienze culturali, senza per una volta fare i conti con il portafoglio, sottolineando come la cultura debba essere un bene comune, alla portata di tutti. Per l’occasione si svolgeranno in tutto il territorio progetti scolastici, meeting e laboratori didattici.

 

“BENVENUTI AL MUSEO”, per esempio è un progetto scolastico nazionale di alternanza scuola-lavoro, che vuole avvicinare i ragazzi più giovani verso il mondo dell’arte, un mondo che a volte, può rappresentare anche un progetto lavorativo. Non solo, il progetto vuole dare l’opportunità ai giovani, di conoscere direttamente il mondo del lavoro del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

I ragazzi protagonisti dell’iniziativa sono studenti tra i 16 e i 19 anni delle scuole a indirizzo linguistico, turistico e alberghiero; parteciperanno al progetto 65 istituti, 150 docenti e più di 1650 studenti di tutta Italia. E proprio gli studenti saranno i protagonisti dell’iniziativa; infatti durante la settimana della cultura svolgeranno attività di accoglienza e orientamento per i visitatori in circa 50 musei italiani.

Tra i siti coinvolti nell’iniziativa ricordiamo: Il Museo Nazionale Romano Terme di Diocleziano – Crypta Balbi a Roma, Il Museo della Ceramica Duca di Martina e il Museo di San Martino a Napoli, la Pinacoteca di Brera a Milano, Palazzo Pepoli a Bologna e gli Scavi di Salaborsa, a Reggio Calabria il Palazzo Campanella, il Castello Svevo di Bari, il Museo di Palazzo Ducale di Mantova, i Musei di Palazzo Pitti a Firenze, etc….

Presso la Pinacoteca di Brera a Milano, si terranno una serie di incontri per valorizzare e scoprire opere importanti del nostro patrimonio artistico, ecco il programma:

Sala della Passione: lunedì 16 aprile, ore 17.00 – 18.00: Cantieri e affreschi giotteschi in Lombardia da chiaravalle e Vidiboldone a Campione d’Italia.

Mercoledì 18 aprile, ore 17 .00 – 19.00: Novità sul Maestro della Pala Sforzesca: un San Giovanni Evangelista donato dagli Amici di Brera.

Giovedì 19 aprile, ore 15.00 – 19.00: L’Odalisca di Francesco Hayez e i Pascoli di Primavera di

Giovanni Segantini: tecnica e restauro.

Degli incontri gratuiti da non perdere, un’occasione unica per ammirare e conoscere capolavori inediti.

Lucia Arezzo

14 aprile 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook