SALERNO 1943: I reperti e le storie dell’operazione Avalanche

SALERNO 1943: I reperti e le storie dell’operazione Avalanche

salernoLa Biblioteca Provinciale di Salerno e l’Associazione SALERNO 1943 presentano una vasta collezione di reperti bellici dello sbarco alleato nel Sud Italia

Marzo 2013, l’associazione ha ricevuto un importante riconoscimento dalla sezione del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America, il Defense Prisoner of War – Missing Personnel Office (DPMO), che si occupa di rintracciare i militari statunitensi dispersi in guerra. I volontari di Salerno 1943 hanno collaborato alla ricerca dei resti di due aviatori americani precipitati nel salernitano .

Si potranno osservare da vicino alcuni frammenti delle migliaia di ordigni esplosivi, gli equipaggiamenti in dotazione ai soldati, verranno esposti i reperti relativi a 2 dei 30 abbattimenti aerei finora identificati dall’associazione avvenuti dopo l’8 Settembre 1943.

Si potrà conoscere la storia del pilota da caccia italiano che morì l’ultimo giorno di guerra cadendo sul monte Terminio e apprendere le vicende di un aviatore statunitense abbattuto nei pressi di Auletta.

Ulteriori Informazioni:

L’ingresso alla mostra è libero.

Sarà possibile visitarla dal 16 Ottobre fino al 17 Novembre dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 15,00.

Per informazioni: 089\250623, 347\5178529

[email protected]

www.1943salerno.it

 

Fabio Colucci

13 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook