Il volto del ’900. Da Matisse a Bacon

Il volto del ’900. Da Matisse a Bacon
Kupka - Il rossetto

Debuttano alcune tele dei maestri mai esposte prima in Italia

Kupka - Il rossetto
Kupka – Il rossetto

“Nella nostra società, invasa dalle immagini e spesso travolta dalla loro rapida caducità, è importante, oltre che affascinante, poter riflettere sui nuovi significati che la rappresentazione della figura umana ha acquisito nel corso del Novecento” ha commentato l’assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno.
La storia della rappresentazione della figura umana dall’antico impero egiziano ad oggi è al tempo stesso lunga e complessa, e la selezione di opere provenienti dal Centre Pompidou di Parigi, esposte a Palazzo Reale, racconta, attraverso una serie strepitosa di icone della pittura e scultura del XX secolo, un periodo fondamentale per l’evoluzione del concetto stesso di ritratto e autoritratto. La mostra, promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, MondoMostre e Skira editore in collaborazione con il Musée National d’Art Moderne – Centre Pompidou di Parigi, presenta oltre ottanta straordinari ritratti e autoritratti, capolavori di artisti come Matisse, Bonnard, Modigliani, Magritte.
Al contesto espositivo si unisce il marchio Ramazzotti, icona di Milano dal 1815, attraverso un’installazione fotografica a tema “Sinfonia di una città che cambia”, sulla scia della sua ultima campagna pubblicitaria “Posso offrirti una città?”
Una mostra insomma sensazionale comprendenti anche opere mai esposte prima in Itlia che è possibile ammirare fino al 9 Febbraio 2014.

di Fabio Colucci
31 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook