“I’m with you”: Arriva il nuovo album dei Red Hot

di Jessica Frasca

Dopo cinque anni dall’uscita di Stadium Arcadium, tornano i Red Hot Chili Peppers. Il nuovo lavoro a differenza del precedente è molto più centrato su ritmi rock, soul, funk ed hip-hop, il nome? Si chiama “I’m with you”. Il singolo sicuramente lo avrete già sentito in questi giorni trasmesso per radio (Virgin Radio ad esempio lo passa di frequente) ma sono molte le canzoni del nuovo album destinate a diventare dei grandi successi.

 

Fra tutte spicca Brendan’s Death Song, una ballata (che per tema come ben si capisce ha la morte) dedicata a Brendan Mullen, collaboratore ed amico della band morto il primo giorno di registrazione dell’album. Altro brano interessante che porta una ventata d’Africa nel ritmo dei Red Hot è Ethiopia.

“I’m with you” esce dopo un duro lavoro della band reso ancora più difficile per l’addio di John Frusciante che ha iniziato proprio 5 anni fa la carriera da solista. Il suo sostituto è il chitarrista Josh Klinghoffer, 31 anni, con il quale la band è finalmente riuscita a produrre un nuovo lavoro.

Ed il nuovo chitarrista ha dato un vero input positivo ai Red Hot Chili Peppers, in un intervista rilasciata a TGCOM si apprende che il titolo dell’album è opera sua, gli era: venuto in mente per caso perché avevo letto la scritta ‘I’M With You’ sopra un muro.”

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook