Art&Glass#1: la natura | Le lussureggianti orchidee di vetro di Laura Hart riflettono la bellezza esotica dei fiori

Art&Glass#1: la natura |  Le lussureggianti orchidee di vetro di Laura Hart riflettono la bellezza esotica dei fiori
Photos: http://glasscabinstudio.com/

Orchidee colorate, dalle dimensioni identiche a quelle reali, sbocciano nello studio della britannica Laura Hart. La loro simmetria bilaterale, gli spruzzi di colore, le forme perfettamente lavorate dalla designer mostrano la strana bellezza di queste specie vegetali.

Con i loro petali di vetro, morbidi e carnosi, le sculture botaniche della Hart appaiono come fiori completamente sbocciati, ognuna differente per riflettere la diversità della specie. “La mia passione per le orchidee è viva da decenni e ad un certo punto ne ho avute quasi settanta nel mio giardino d’inverno”, racconta la Hart “L’esplosione di colore e il profumo durante i mesi della fioritura intossicano i sensi.”

Il percorso della Hart, fino a realizzare sculture in vetro, è stato costellato da molte e diverse attività creative. “Cominciando con oli e tele all’età di dodici anni, calcando le scene a diciassette, la produzione di video tra i venti e trenta, il restauro di edifici storici, il design di animazione 3D sulla quarantina e, infine, il glorioso mondo del vetro nei miei cinquant’anni “, dice.

Laura Hart si è appassionata, inaspettatamente, al vetro quando le è stato chiesto di realizzare una scultura in acciaio e vetro per un artista concettuale, e da allora non si è più guardata indietro. “Avevo bisogno di capire meglio il processo di fabbricazione del vetro al fine di ottenere la forma, quindi ho osservato alcuni artisti specializzati, di grande talento, al lavoro. Sono rimasta completamente affascinata e lì è iniziata l’ossessione”.

Ogni fiore misura circa trenta centimetri e la Hart impiega dieci giorni per completarli. Cerca di ricreare la specie nel modo più fedele e autentico possibile, rendendola viva con la sua interpretazione artistica.

Crea gli stampi a forma di orchidea utilizzando software di modellazione 3D e di animazione. “le forme dei fiori sono progettate anche in funzione del processo di realizzazione, in modo da garantire che il flusso della materia si disponga nella forma corretta senza stressare il vetro nel forno”, spiega l’artista.

La Hart taglia quindi ogni singolo petalo e usa polveri e miscele vetrificabili per la prima cottura. “Le venature vengono poi applicate con fili di vetro sottili come capelli, creati tirando delle schegge di vetro attraverso una fiamma. Ci possono essere fino a sei processi di cottura per ottenere il risultato finale. I fiori vengono poi sabbiati per creare una lucentezza satinata e rivestiti con uno strato impermeabile per far risaltare il colore”.

I dettagli tridimensionali delle orchidee vengono aggiunti come strati di vetro applicati ai petali. “Una volta che tutti i dettagli e il colore sono applicati a ciascun petalo, vengono fusi insieme per creare la forma finale del fiore “.

Ma l’amore dell’artista del vetro per la natura si dimostra anche nella sua serie di sculture di Farfalle, meticolosamente realizzate: ha ricreato specie rare, in via di estinzione e sottospecie di tutto il mondo con colori brillanti e disegni simmetrici, che imitano perfettamente quelle reali.

La  Hart crea i corpi dei suoi insetti – tutti rigorosamente unici – utilizzando il processo di fusione a cera persa e pasta di vetro. Ogni delicata scultura è larga circa 18 cm. Un particolare metodo di fusione del vetro viene utilizzato per realizzare le ali pezzetto a pezzetto, con tonalità intense e sezioni traslucide delineate in nero: le diverse sezioni formano minuscole vetrate colorate, modificando la luce che le attraversa. Pezzi in argento sterling vengono aggiunti per completare le sculture, a creare le zampe e le antenne di queste incredibili creature. Sembra proprio di essere nel giardino incantato delle favole. FdA

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook