Etna Comics 2019: Giancarlo Esposito ospite speciale il 9 giugno

Etna Comics 2019: Giancarlo Esposito ospite speciale il 9 giugno

Si conclude la nostra rassegna degli artisti presenti nel programma di Etna Comics 2019, aspettando il tanto atteso giorno di apertura della Fiera internazionale del fumetto e della cultura pop. Oggi è il turno di un imperdibile ospite internazionale, Giancarlo Esposito, attore e regista statunitense noto al grande pubblico per le sue interpretazioni in quattro film di Spike Lee e nella serie americana Breaking Bad, nel ruolo di Gus Fring. L’attore incontrerà il pubblico domenica 9 giugno nella Sala eSports, in un incontro a numero chiuso con alcuni fortunati fan.

Di origine napoletana, Giancarlo Esposito si trasferisce a nord di New York all’età di sei anni, esordendo sin da piccolo a Broadway e interpretando parecchi spettacoli teatrali. Il suo primo ruolo al cinema arriva nel 1979, interpretando una parte in Running – Il vincitore, cui seguono tantissime altre esperienze sul grande schermo, quali The Cotton Club, diretto da Francis Ford Coppola, Aule turbolente, per la regia di Spike Lee e King of New York di Abel Ferrara.

La svolta arriva però con il film Fa’ la cosa giusta, di Spike Lee, che lo fa conoscere e apprezzare a livello internazionale, prendendo parte a oltre cento pellicole cinematografiche. Tra le serie televisive, si ricordano Miami Vice e, dal 2009 al 2011, Breaking Bad, in cui interpreta il ruolo del boss del narcotraffico Gustavo “Gus” Fring; dal 2012 è uno dei protagonisti di Revolution. Dal 2016, viene ingaggiato dalla Disney per prendere parte al remake de Il libro della giungla, diretto da Jon Favreau e doppiato da grandi artisti quali Bill Murray, Scarlett Johansson, Idris Elba e Christopher Walken; nel film Esposito presta la voce al personaggio di Akela, il capo del branco dei lupi. Dal 2017 torna a vestire i panni del villain Gus Fring in Better Call Saul, spin-off prequel di Breaking Bad.

Tra gli altri artisti presenti nell’Area Live e Firme, Danijel Žeželj, Gary Frank, Tito Faraci, Lorenza di Sepio e Fumettibrutti. Artista eclettico, Danijel Žeželj è artefice di un connubio perfetto tra fumetti e nuove tecnologie; vive negli Stati Uniti, dove pubblica illustrazioni per The New York Times Book Review, Marvel Comics e DC Comics. Gary Frank, fumettista di punta della Marvel fino al 2007, è ricordato soprattutto per i suoi lavori per Silver Surfer, Wolverine/Punisher, The IncredibleHulk, The Amazing Spider-Man e Black Panther. Fumettista e paroliere, Tito Faraci, è autore di tantissime storie per Topolino, Dylan Dog, Lupo Alberto, Diabolik, L’Uomo Ragno, Devil e Capitan America. Lorenza di Sepio è l’ideatrice di Simple&Madama, fumetto che ha riscosso sin dal suo esordio enorme successo in rete; per Tunuè, ha appena pubblicato Daisy in collaborazione con Marco Barretta. Infine, Josephine Yole Signorelli è Fumettibrutti, il nuovo grande fenomeno del fumetto italiano sul web.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook