ArchiViVitali, nuova sede per l’archivio di Giancarlo Vitali

ArchiViVitali, nuova sede per l’archivio di Giancarlo Vitali

ArchiViVitali, l’associazione dedicata al pittore Giancarlo Vitali (1929-2018), ha una nuova sede  inaugurata a Bellano sul lago di Como,  durante le Giornate FAI di Primavera di fine marzo 2019.

Il pittore, nato a Bellano nel ’29, ha iniziato a dipingere a quindici anni e non ha più smesso, restando sempre ancorato alla sua terra e al suo lago. Sarà Testori, che molto apprezzava la sua arte, a dedicargli nel 1984, un articolo sulla terza pagina del “Corriere della Sera” e ad organizzare a Milano la prima personale.

Dopo anni di silenzio, il comune di Milano ha celebrato l’artista nell’estate del 2017 con un grande progetto espositivo. La mostra “Giancarlo Vitali. Time Out”, prodotta dall’associazione ArchiViVitali ha coinvolto ben quattro sedi espositive milanesi per raccontare la poetica di Vitali da angolature diverse: Palazzo Reale, la Casa Manzoni, Raccolte Civiche “Bertarelli” del Castello Sforzesco ed infine il Museo di Storia Naturale.

Vitali Archivi Bellano

ArchiViVitali è l’Associazione costituita il 28 ottobre 2016 e presieduta dall’Avvocato Giuseppe La Scala. È a carattere culturale, senza fini di lucro e promuove il nome e l’opera di tre autori che condividono lo stesso cognome e luogo di nascita: lo scrittore Andrea Vitali, il pittore e incisore Giancarlo Vitali, il pittore e scultore Velasco Vitali, tutti nati a Bellano, sulla sponda orientale del Lago di Como.

ArchiViVitali progetta anche eventi culturali ed espositivi. I lettori, i collezionisti e i simpatizzanti che desiderano essere informati e partecipare alle attività di ArchiViVitali, sono invitati ad associarsi.

ArchiViVitali ha sede in via Manzoni 50 a Bellano.

www.archivivitali.org, [email protected]

www.giancarlovitali.com

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook