5 meravigliose idee (a cui non avete ancora pensato) per un Natale letterario

5 meravigliose idee (a cui non avete ancora pensato) per un Natale letterario

Ci sono alcune frasi che in certi periodi dell’anno vengono fuori spontaneamente, come un fiume in piena e che invece dovrebbero nascondersi nel recondito della nostra anima, senza vedere la luce del sole.

A circa dieci giorni dal Natale, si è travolti in pieno dalla frenesia: la spesa per il pranzo (#emannaggialamiseria si dimentica sempre un pezzo), i regali per quel parente che ha deciso improvvisamente di partecipare alla cena della vigilia, le idee che si accavallano tutte insieme perché nelle ultime settimane di dicembre al lavoro tutti vogliono tutto, possibilmente nel minor tempo possibile.

Quindi si corre, si scelgono quelli che vengono definiti “piccoli pensieri” che spesso per fortuna fanno una buona figura e risultano azzeccati, in altre occasioni invece sono sinonimo di poche e confuse idee.

Per questo la frase che si sente più spesso dire in questi caotici momenti è la seguente: “Io quest’anno i regali di Natale non li faccio a nessuno”. Ecco, queste poche parole non dovrebbero essere mai pronunciate perché è inutile negare che ricevere un pacco regalo sia un grande piacere, ma ugualmente pensare a cosa mettere dentro quella scatola (per chi lo fa il regalo) è una ricerca stimolante, fatta sulla base dei gusti della persona a cui si tiene, quindi ugualmente piacevole ed emozionante.

Sicuramente la fretta spesso è cattiva consigliera, però nel momento in cui si hanno pochi regali in mente da fare, ci viene incontro la letteratura (anche in questo caso), perché grazie ai suoi molteplici generi e forme, potrebbe essere capace di soddisfare i gusti di più persone diverse, con i tempi e le modalità più disparate.

Perché magari quel libro rimarrà anche per qualche mese sullo scaffale della persona a cui è stato regalato, ma se si azzeccano i gusti quello stesso soggetto lo potrebbe riscoprire in un momento di necessità (qualsiasi essa sia), ricordando con affetto la persona che mesi prima gli fece quel dono.

1. 100 Brani di musica classica da ascoltare almeno una volta nella vita

Per gli amanti della musica, ma anche per chi si vuole avvicinare alla musica classica per la prima volta, si può trovare in libreria questo speciale manuale scritto da un compositore di fama internazionale come Nicola Campogrande, dal titolo “100 Brani di musica classica da ascoltare almeno una volta nella vita”. Non solo un banale punto elenco cronologico con titoli presi e buttati lì, ma una vera guida che ci fa entrare in quella sinfonia, in questo movimento, spaziando da Mozart, Beethoven, Verdi, Shubert, Bàrtok: un’idea da ascoltare e da leggere. (https://ilpostodelleparole.it/tag/musica-classica/)

2. 100 Serie tv in pillole. Manuale per malati seriali

Per chi invece è diventato un campione di binge watching su Netflix e la sue serate sono prevalentemente dedicate a questa serie tv o quell’altra, in libreria esce un vero “must have” per i serial addicted: “100 Serie tv in pillole. Manuale per malati seriali”. Già il titolo risulta accattivante, soprattutto perché ad oggi le serie tv stanno conquistando una fetta sempre più grande di pubblico; questo piccolo libro però presenta una novità decisamente interessante rispetto ai suoi parenti presenti sul mercato, ossia il fatto di presentare non soltanto delle schede sulle serie tv più recenti, ma anche di riproporne di più datate, cercando di farle riscoprire anche un pubblico più giovane, che potenzialmente non le conoscono. Grafica originale e schede complete, che possono soddisfare i gusti più disparati. (https://it.anygator.com/articolo/100-serie-tv-in-pillole-a-roma-il-libro-di-movieplayer-presentato-alla-festa-del-cinema__10547354)

3. Il gioco del suggeritore

Per chi invece del Natale ama giusto il colore rosso sangue e si butta volentieri nel risolvimento di complicati omicidi, esce in libreria il 3 dicembre il nuovo romanzo di Donato Carrisi “Il gioco del suggeritore”. Sono passati esattamente 10 anni da quando l’autore pubblicò il suo primo libro “Il Suggeritore” e da qui si riparte, con alcune differenze: la rete ha preso il sopravvento sulle nostre vite, siamo tutti pesci che abbiamo abboccato alle sue affascinanti trappole ed è qui che il Suggeritore può decidere se salvarci o se lasciarci morire soffocati. Cosa scegliere (https://www.amazon.it/gioco-del-suggeritore-Donato-Carrisi/dp/8830448281)

4. Screenplay originale (tradotto in italiano) del film “Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald”

Per chi invece non si vuole adeguare alla chiusura della saga di Harry Potter, esce in libreria lo ” scritto da J.K.Rowling: idea sviluppata dalla scrittrice inizialmente come manuale dal titolo “Animali fantastici e dove trovarli” (utilizzato anche da Ron e Harry nei loro anni di studio ad Hogwards), trasformato in un film che ora ha visto il suo seguito al cinema. E quale migliore regalo per gli amanti del cinema, se non avere in forma scritta i dialoghi originali del film, in modo da poterli rileggere e riscoprire? Questa rientra in quella categoria di idee che inizialmente possono far sorgere il dubbio che il tal libro possa rimanere sulla mensola a prendere solo della polvere: ma per chi ama godersi ancora i film nella grande sala del cinema, avere i dialoghi della pellicola, stampati su carta, rappresenta un piacere che non ha davvero eguali. (https://www.amazon.it/Animali-Fantastici-Grindelwald-Screenplay-Originale-ebook/dp/B07JXSMJXG)

5. Il cucchiaino d’argento: 100 pappe e piattini golosi (da 0 a 5 anni)

C’è un periodo nella vita di una neo mamma che può rivelarsi impegnativo e complicato (può come no, dipende da quanto si è fortunati): lo svezzamento del proprio bambino. Anche in questo frangente, si può proporre una soluzione che in realtà è più in veste di piccolo aiutante in cucina. Giovanna Camozzi propone il suo “Il cucchiaino d’argento: 100 pappe e piattini golosi (da 0 a 5 anni)”. Dal colosso della cucina “Il cucchiaio d’argento” (che avevano le nonne, che hanno avuto le mamme e che ora arriva nella mani delle figlie), nasce il suo formato più piccolo, appunto realizzato appositamente per venire incontro a quelle mamme che vogliono svezzare il proprio figlio utilizzando alimenti sani, preparando ricette approvate dal pediatra per guidare il piccolo alla scoperta di sapori buoni e sani. (https://www.libraccio.it/libro/9788872129524/cucchiaino-d-argento-100-pappe-e-piattini-golosi-vol-1-da-0-a-5-anni.html)

Rebecca Cauda 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook