Polpettology, per tornare a stare insieme civilmente

Polpettology, per tornare a stare insieme civilmente
Copertina di Polpettology, il libro sulla filosofia della polpetta

Polpettology è un piccolo libro di Daniela Brancati e Daniela Carlà dal tono tra il serio e lo scherzoso. Si parla di polpette e della loro forme, di ricette, di storia, di aneddoti divertenti e di “filosofia della polpetta”; è praticamente un viaggio nell’universo della polpetta.

Dalla Roma antica, alla Svezia, ad Alessandro Manzoni, per finire con Freud. Incontrerete persino una polpettologa avvelenatrice di mariti infedeli.

Scoprirete inoltre che la polpetta, che credevamo molto “local” perchè fatta in casa, spesso con avanzi e seguendo la ricetta della nonna, è in realtà piuttosto global perchè la si ritrova in tutti i continenti. E che, molto darwinianamente, ha attraversato i secoli rinnovandosi ed adattandosi ai diversi mutamenti.

POLPETTA COME METAFORA DI VITA

La polpetta diventa quindi metafora della vita da prendere con ironia, lievità, intelligenza, per sorridere e far sorridere. E come la vita,  diventa un’esperienza da costruire, comporre, assemblare e condividere; ci vuole cura, pazienza, amore e fantasia. Ed anche condimento, perchè non sia insipida.

Bisogna avere tempo per prepararla ma accontenta democraticamente tutti, vegetariani, vegani, carnivori. Insomma, nasce da contaminazioni, rispetta le differenze e necessita di condivisone.

Ci si diverte a leggere queste pagine di Polpettology nate quasi per gioco, da serate che Daniela Brancati e Daniela Carlà hanno passato insieme in cucina, cucinando, mangiando e discutendo di cibo. Sono infatti appassionate entrambe di cucina e naturalmente di polpette. Anche se nella vita fanno ben altro.

Daniela Brancati è una giornalista e scrittrice italiana, la prima donna in Italia a dirigere un telegiornale nazionale, il TG3. Daniela Carlà è dirigente presso la Pubblica Amministrazione, con incarichi in materia di politiche sociali internazionali, immigrazione e politiche del lavoro.

Eppure condividono il modo di guardare alla vita con curiosità, positività e rispetto oltre ad essere accomunate dall’amore per la polpetta, piatto semplice che però evoca valori positivi: famiglia, convivialità, affetti, desiderio di fare con le proprie mani, cura nella preparazione.

E non dimenticano di tributare un riconoscimento alle nostre nonne, che mai hanno sprecato cibo ma piuttosto l’hanno riciclato con umiltà e fantasia.

Forse Polpettology regala alla fine proprio questo: un messaggio positivo, di rispetto, equilibrio, inclusione, etica, per tornare a stare insieme civilmente. Parole preziose in questi tempi randagi.

Il libro è stato presentato nel mese di Novembre 2018 a Milano, non a caso nel noto ristorante Meatball Family, “la famiglia delle polpette”; perchè è attorno alla tavola che nascono alcune delle più importanti ricette della nostra tradizione.

Titolo del Libro: Polpettology. Storia, filosofia e ricette della polpetta. Teoria e pratica del cibo più amato al mondo

Autori :  Daniela Brancati Daniela Carlà

Editore: Manni

Data di Pubblicazione: 2018

Genere: economia domestica e vita familiare

ISBN-10: 8862668791

ISBN-13:  9788862668798

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook