La Musica è per Tutti, progetto per valorizzare la grande musica

La Musica è per Tutti, progetto per valorizzare la grande musica

Qualche anno fa si poteva sostenere che la musica classica riprodotta assolvesse ad una funzione ancillare rispetto alla sacralità dell’ascolto dal vivo. Oggi questa subordinazione è stata cancellata dallo sviluppo tecnologico capace di offrire un’esperienza di ascolto non inferiore a quella dal vivo. Se poi alla riproduzione perfetta del suono, si aggiunge l’immagine precisa in HD, questa modalità di fruizione non appare più nemmeno decontestualizzata.

Per valorizzare, diffondere e potenziare le rispettive iniziative in ambito musicale e culturale Intesa Sanpaolo, primo gruppo bancario italiano, da tempo attento e fidato sostenitore di grandi e piccoli istituzioni culturali e Classica HD, unico canale televisivo interamente dedicato alla grande musica (canale 136 di Sky), che da oltre 20 anni trasmette 24 ore su 24 opere liriche, concerti, balletti, documentari dai più importanti teatri del mondo, hanno siglato un accordo per il progetto “La Musica è per Tutti”.

Presentato il 14 settembre 2018 negli splendidi spazi di Gallerie d’Italia a Milano da Stefano Lucchini, Chief Institutional Affairs and External Communication Officer Intesa Sanpaolo, tende a promuovere in più di 61 paesi, il meglio della cultura lirica e classica italiana, ampliando lo spazio offerto ai protagonisti della grande musica, con eventi live in esclusiva, prime visioni, produzioni speciali, sostegno di comunicazione ai teatri, attenzione a nuovi pubblici. Intesa Sanpaolo sostiene infatti numerosi soggetti e iniziative nell’ambito della musica classica e lirica, come Piano City Milano, Piano City Palermo, JazzMi, Torino Jazz Festival, il progetto di Roberto Bolle OnDance, Torino Danza, Torino Estate Reale; promuove progetti come Scala Under 30 e Vox Imago; è Socio Fondatore Sostenitore del Teatro alla Scala di Milano e Socio Fondatore del Teatro Regio di Torino.

Grazie a La Musica è per Tutti, ha ricordato Piero Maranghi editore e direttore di Classica HD, questi progetti trovano nuovo impulso, mentre Classica HD, che fa parte di una piattaforma mondiale che diffonde in oltre 61 paesi, arricchisce i suoi contenuti. Trasmetterà per esempio, in occasione del 150° anniversario della morte di Rossini, un ciclo di produzioni tratte dal Rossini Opera Festival di cui  Intesa Sanpaolo è sostenitore; uno speciale il 10 ottobre sulla Prima del Teatro Regio di Torino e uno il 7 dicembre sulla Prima del Teatro alla Scala di Milano, istituzioni di cui Intesa Sanpaolo è socio.

Nel progetto La Musica è per Tutti, rientra anche Amadeus Factory, il primo talent italiano dedicato agli allievi dei Conservatori.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook