David Chipperfield in mostra a Vicenza

David Chipperfield in mostra a Vicenza
Interno della Basilica Palladiana a Vicenza con l'allestimento della mostra di Chipperfield.

L’architettura contemporanea ritorna nelle grandi mostre allestite a Vicenza per sottolineare l’importanza che tale arte riveste nella storia e nell’identità stessa della città

È stata inaugurata venerdì 11 maggio la mostra dell’archistar inglese David Chipperfield all’interno del quattrocentesco Salone della Ragione nella Basilica Palladiana di Vicenza. L’architettura antica ospita in tal modo l’architettura contemporanea. Fino al 2 settembre, 17 progetti dei suoi quattro studi di Londra, Berlino, Milano e Shanghai illustrano una serie di attività che avvengono oggi in uno studio moderno di architettura.
Il materiale in esposizione varia da schizzi e modelli delle fasi iniziali del progetto, a dettagliati disegni delle fasi finali e include filmati e fotografie dei lavori conclusi o in via di sviluppo.

David Alan Chipperfield nato a Londra nel 1953 e cresciuto in una fattoria del Davon, si laurea in architettura nel 1978 e comincia il suo apprendistato negli studi di Douglas Stephen, Richard Rogers e Norman Foster. Nel 1985 inaugura la David Chipperfield Architects che oggi conta quattro sedi internazionali con impiegate 260 persone. Gli studi hanno finora realizzato oltre un centinaio di progetti distribuiti tra Europa, Nord e Sud America, Africa e Asia, ricevendo numerosi riconoscimenti e premi.

Gran parte delle ideazioni riguardano edifici pubblici: la costruzione del Museo di Storia Naturale di Zheijiang nella Cina Orientale, otto padiglioni realizzati in rosso ocra, in tinta con la terra argillosa del parco collinare sul quale sono incastonati, l’ampliamento della superficie espositiva della Kunsthaus di Zurigo, la progettazione della sala concerti a Edimburgo, la riqualificazione degli edifici storici della Royal Academy of Arts di Londra, la realizzazione del nuovo edificio d’ingresso della Museuminsel di Berlino, il progetto per il nuovo Museo di Arte Contemporanea dell’Europa Centrale che sarà realizzato sul lago di Bled in Slovenia, il restauro rispettoso della Neue Nationalgalerie di Berlino disegnata nel 1964 da Ludwig Mies van der Rohe, l’edificio in fase di realizzazione del West Bund Art Museum di Shanghai, tutti illustrati nella mostra vicentina.

David Chipperfield
Il compositore inglese Nyman inaugura la Cava Arcari sui Colli Berici (Vicenza)

Tra i suoi progetti privati spicca il modello per la trasformazione di una cava di pietra dismessa, in uno spazio per eventi. Il luogo cavernoso, che si trova sui Colli Berici in provincia di Vicenza, presenta una serie di giganteschi pilastri fra i quali è stata inventata una serie di gradini e piattaforme creati per sottrazione e addizione della stessa pietra un tempo qui prelevata. La Cava Arcari di Zovencedo è stata inaugurata lo scorso 26 maggio con un concerto del pianista Michael Nyman, tra i più amati compositori inglesi.

Architettura classico-moderna quella di Chipperfield, fatta di colonnati, grandi vetrate, volumi semplici “Più che fare del minimalismo sono interessato alla purezza delle forme, ridurre alla semplicità problemi complessi”, dichiara l’archistar.

David Chipperfield
David Chipperfield

La mostra ‘David Chipperfield Architects Works 2018’ in Basilica Palladiana, in Piazza dei Signori, a Vicenza, promossa dall’Assessorato alla Crescita del Comune di Vicenza in collaborazione con l’associazione culturale Abacoarchitettura, rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 2 Settembre 2018.

Orari di apertura: da martedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, il sabato e la domenica dalle 10 alle 20, chiuso il lunedì.

Biglietto intero €12,00 – ridotto €8,00.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook