Scienze Naturali Logo
Edizioni Locali:

Successi per Juve e Inter. Cadono Roma e Napoli, pari per la Lazio

Juventus ed Inter vincono le rispettive partite casalinghe e si proiettano verso la grande sfida di sabato sera quando si ritroveranno l’una di fronte all’altra a Torino.

Il decimo turno di campionato conferma il buon momento di bianconeri e nerazzurri che vincono soffrendo più del previsto, nel gruppo di testa il Napoli scivola a Bergamo, mentre la Lazio viene bloccata in casa dal Torino.

Trentadue reti complessive considerando anche l’anticipo fra Palermo e Milan, nessuna vittoria esterna, quattro espulsioni, due doppiette (Di Natale e Nenè), quattro rigori assegnati e tre trasformati.

La Juventus passa all’ultimo respiro contro il Bologna. Vantaggio bianconero con Quagliarella, pari al 70’ di Taider, gol vittoria di Pogba al 92’.

Vince anche l’Inter, 3-2 sulla Samp dopo la rete in apertura doriana di Munari. Nella ripresa si scatena l’attacco interista con Milito che pareggia su rigore e Palacio che ribalta il risultato. La terza marcatura arriva con Guarin, Eder nel recupero trova il secondo gol per i liguri.

All’Olimpico pari (1-1) fra Lazio e Torino. Granata in vantaggio al 10’ con Glik sugli sviluppi di un corner, pari biancoceleste nella ripresa con Mauri.

Altro passo falso per la Roma che perde nuovamente 3-2 e ancora dopo aver trovato il gol per prima. Grande rete di Lamela all’ottavo minuto, pari di Belfodil e raddoppio di Parolo. Il campo allentato dalla pioggia condiziona il match e non agevola lo spettacolo, gli emiliani volano sul 3-1, la Roma accorcia le distanze con Totti ma non basta.

Brutto stop per il Napoli senza Cavani a Bergamo, Carmona decide il match con un grandissimo gol nel primo tempo.

Passo in avanti del Cagliari alla quarta vittoria consecutiva, i sardi superano 4-2 il Siena mentre il Chievo regola il Pescara nella ripresa per 2-0 con gol di Luciano e Stoian.

Bella partita al “Friuli” dove l’Udinese acciuffa il pari allo scadere con Di Natale dopo essere passata in vantaggio nel primo tempo su rigore. Nella seconda frazione grande reazione siciliana con Castro e Lodi ma il solito Di Natale fissa il risultato sul 2-2.

In classifica marcatori in testa El Shaarawy a quota 7, Lamela e Di Natale volano a 6 reti, sale anche Milito con 5 gol.

Chiude il programma del turno infrasettimanale la sfida di “Marassi” fra Genoa e Fiorentina, sabato invece si aprirà l’undicesima giornata con Milan – Chievo (18.00) e con Juventus – Inter alle ore 20.45.

Matteo Ciofi

1 novembre 2012

Articoli Recenti

Condividi e Promuovi!

Video

L’Europa di Domani. Salmeri, Piga, Borghi e Fusaro si confrontano a Tor Vergata

Video della conferenza che si è tenuta a Tor Vergata il 3 aprile dal titolo: L’Europa di domani. Tra euro e austerità quale futuro per l’Italia?

VAI ALL'ARTICOLO