Houston Rockets venduti per una cifra record

Houston Rockets venduti per una cifra record

Tilman Fertitta, buisnessman Americano già proprietario della Landry’s inc, ha acquistato gli Houston Rockets per 2,2 miliardi di dollari.

Houston Rockets da record, stavolta però non per i numeri che Jamesn Harden mette insieme sul parquet. Le cifre questa volta sono quelle che l’ex proprietario Leslie Alexander ha incassato per i suoi Rockets. Parliamo di ben 2,2 miliardi di dollari spesi dal nuovo proprietaria Tilman J. Fertitta, la cifra più alta mai sborsata per acquisire una franchigia NBA. Superata l’offerta che tre anni fa fece Steve Ballmer per diventare proprietario dei Los Angeles Clippers, succedendo a Donald Sterling in seguito alla bufera mediatica che lo investì.

L’ornai ex Rockets Alexander aveva già palesato l’idea di voler cedere la squadra Texana subito dopo l’acquisizione di Chris Paul.

Si sono quindi fatte avanti diverse cordate pronte a cogliere l’occasione al volo, ma solo Fertitta è riuscito ad arrivare in fondo alla trattativa e ad aggiudicarsi gli Houston Rockets. Ora c’è bisogno solo dell’ok dell’assemblea composta dai restanti 29 proprietari NBA per rendere ufficiale il passaggio di consegne.

Il “lasciapassare” dell’assemblea, in questo caso una formalità, incoronerà Fertitta  al vertice dei Rockets. Il duecentocinquantesimo uomo più ricco degli Stati Uniti alla guida di una delle franchigie più in “forma” di questo momento NBA.

Oltre al cambio di proprietà c’è stata già una importantissima aggiunta tecnica come Paul ed il rinnovo di Harden. Chissà se con questi “assetts” gli Houston Rockets riusciranno ad arrivare al tanto agognato terzo titolo NBA.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook