La 52esima edizione Capri- Napoli si tinge d’azzurro dopo 47 anni. Vince Furlan

La 52esima edizione  Capri- Napoli si tinge d’azzurro dopo 47 anni. Vince Furlan

Dopo  47 anni un atleta italiano torna a vincere (sic!) la Capri – Napoli. A salire sul podio più in alto è il padovano Matteo Furlan  del gruppo sportivo della Marina Militare ( tempo 3h, 53′ 37”) precedendo l’altro italiano Andrea Bianchi. Il terzo posto, invece, è conquistato dall’argentino Guillermo Bertola.

Per Furlan comunque, la vittoria si può in un  certo senso dire che è stata agro- dolce, dal momento che il successo è stato conquistato non sulla distanza di 36 km, ma in un circuito diverso, ridotto, dopo l’annullamento, causa maltempo, della “vera” maratona con percorso  dall’isola azzurra al Circolo Nautico Posillipo, che quest’anno, per la prima volta, ha ospitato la competizione internazionale.

La gara infatti si è svolta nelle acque antistanti il Circolo Posillipo sulla distanza di 16 km complessivi in un  circuito ripetuto ben 8 volte.  A fine gara il giudizio di Furlan è preciso:  ” Peccato che non sia stata  la “vera” Capri – Napoli, ma nonostante questo è stata difficile, anche perchè in gara c’erano i migliori nuotatori internazionali. Sono comunque contento. Vuol dire che mi toccherà ora tornare  il prossimo anno per vincere quella più lunga con il percorso originale di 36 Km.”

“Peccato che non era la traversata che ci aspettavamo. Comunque, anche se su circuito ridotto, è stata una bellissima gara, molto sentita, davanti ad un buon pubblico – ci ha detto, dopo la gara, il nuotatore ligure Andrea Bianchi. Sono contento. Il mare era forte, specialmente a largo. Abbiamo dato tre strappi, prima io e poi Furlan e viceversa siamo riusciti a portare a termine la gara nel migliore dei modi.  Come avversario, Furlan certamente mi ha dato più fastidio poi gli altri tre, Bertola, Pop Acev e Studzinski che sono arrivate con noi”.

Tra le donne a salire sul podio invece sono state la brasiliana Anna Marcela Cunha, seguita dalle italiane Alice Franco e Ilaria Raimondi.

La cerimonia di premiazione con consegna di coppe, targhe e pergamene si è poi tenuta quest’oggi al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo di Napoli.

L. R.

.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook