Rugby – A singapore Italia sconfitta dalla Scozia

Rugby – A singapore Italia sconfitta dalla Scozia
immagine da federugby.it

“La Scozia la conosciamo bene, è una squadra dura, veloce, che negli ultimi anni è cresciuta moltissimo e che sarà un avversario molto duro da affrontare e da mettere in difficoltà. La difesa sarà fondamentale, la stiamo curando con crescente attenzione da un anno a questa parte e sicuramente la nostra capacità nel fermarli sarà la chiave della partita. Dall’altro lato dovremo capitalizzare al massimo le occasioni che andremo a costruire”
Queste sono le parole con cui Edoardo Gori, quest’oggi capitano in assenza di Sergio Parisse, ha presenziato ieri alla conferenza stampa pre gara contro la Scozia.

Per quasi tutto il primo tempo l’Italia blocca la Scozia sul 3-3, anche se il gioco è quasi sempre rimasto in mano agli scozzesi e le nostre azioni di attacco non siano mai state pericolose. Nel finale della prima frazione di gara, la Scozia mette il turbo e realizza due mete con cui si porta sul 3-15 prima di entrare negli spogliatoi.

Nella ripresa, La Scozia macina gioco e fa della sua maggiore superiorità tecnica la propria arma per scardinare la difesa azzurra, in parte demoralizzata per le 4 mete subite tra finire di primo tempo ed inizio del secondo. A ciò si aggiungono anche due cartellini gialli presi nel secondo tempo, che hanno costretto gli azzurri a giocare in 14 per 20 minuti. Nel finale di secondo tempo, bel calcetto di Canna che libera Esposito per la meta finale che fissa il risultato sul 13-34.

La Nazionale lascerà nella giornata di domani Singapore per volare via Sidney a Suva, dove il 17 giugno è in calendario il secondo test-match del Tour Estivo 2017 contro Fiji, battute oggi 37-14 a Melbourne dall’Australia.

 

TABELLINO

Italia v Scozia 13-34 (3-15)

Marcatori: p.t. 6′ c.p. Russell (0-3); 9′ c.p. Allan (3-3); 38′ m. Price (3-8); 41′ m. Visser tr. Taylor (3-15); s.t. 43′ m. Ford tr. Russell (3-22); 50′ m. Ford (3-27); 65′ m. Campagnaro (8-27); 74′ m. Hoyland tr Horne (8-34); 80′ m. Esposito (13-34)

Italia: Padovani; Esposito, Campagnaro (70′ Benvenuti), Boni (79′ Allan), Sarto L.; Allan (63′ Canna), Gori (cap) (57′ Violi); Barbieri R. (53′ Steyn), Mbandà, Minto; Budd, Fuser (57′ Van Schalkwyk); Ferrari (60′ Ceccarelli), Bigi, (53′ Gega) Lovotti (53′ Zani)

all. O’Shea

Scozia: Taylor; Hoyland, Scott, Dunbar, Visser (69′ Hughes); Russell (40′-42′ Horne) (51′ Horne), Price (51′ Pyrgos); Strauss (51′ Harley), Wilson, Barclay (cap); Toolis, Swinson (59′ Bradbury); Nel (56′ Fagerson), Ford (56′ Brown), Dell (19′-27′ Reid) (56′ Reid)

all. Townsend

arbWilliams (Nuova Zelanda)

Cartellini: al 47′ giallo a Budd (Italia); al 72′ giallo a Steyn (Italia)

Calciatori: Russell (Scozia) 2/4; Allan (Italia) 1/1; Taylor (Scozia) 1/1; Canna (Italia) 0/2; Horne (Scozia) 1/1

Note: presenti circa 9000 spettatori.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook