Ricordi di un Arcade di mezza Estate

Ricordi di un Arcade di mezza Estate

Ci sono persone che quando pensano all’estate immaginano la spiaggia, il sole, la sabbia, i falò e tante altre cose tipiche delle pubblicità dei gelati; per me non è così invece, quando comincio a sentire l’arrivare della bella stagione i miei ricordi puntano dritti alla sala giochi più fornita che una bimba di 12 anni potesse desiderare. Ed è proprio in onore di quel posto, dove spendevo la maggior parte dell’intero mese di vacanza e tutta la mia paghetta, che oggi vorrei stilare una classifica di quei giochi Arcade ” Coin-op” che hanno fatto la storia e che ci hanno forgiato per diventare i giocatori che siamo oggi.

-10-Teenage Mutant Hero Turtles: Gioco del 1989 rilasciato dalla Konami ispirato alla prima serie animata delle tartarughe ninja, un titolo molto divertente il cui scopo era quello di andare avanti e uccidere quanti più nemici possibile per riuscire a liberare la povera April rapita da Shredder.

-9-Bubble bobble:  Si tratta di un coloratissimo platform del 1986. Protagonisti del gioco sono Bub & Bob, due ragazzi trasformati in draghi dall’incantesimo del malefico Barone Von Blubba, il quale è anche colpevole di aver rapito le loro fidanzate; compito dei due baldi draghi è di recuperare le fanciulle rapite, inglobando mostri nelle proprie bolle per ben 100 livelli.

-8- Mortal Kombat: Il gioco cruento per eccellenza, già nel 1992 considerato tra i migliori picchiaduro con l’introduzione delle innovative fatality in grado di ridurre letteralmente in pezzi gli avversari. non a caso divento il fiore all’occhiello della Midway games.

-7-Puzzle Bubble: Conosciuto da molti anche come Bust a Move è un gioco del 1994 con cui la Taito ha riscosso un enorme successo. I personaggi sono gli stessi di Bubble Bobble con un gameplay diverso e molti livelli da superare.

-6- Outrun: è un videogioco di corse automobilistiche del del 1986 edito da SEGA. Il gioco è un simulatore di guida. A bordo di una ferrari  il protagonista, affiancato da una ragazza bionda, deve percorrere una serie di 5 livelli completandoli nei tempi previsti per arrivare al traguardo. ( uno dei giochi di macchine più giocati su Arcade)

-5- Final Fight: è nel 1989 che con Final Fight, Capcom detta definitivamente le regole di base che i videogame appartenenti a questo particolare genere dovranno seguire. Peccato che in Italia di questo titolo fosse disponibile solo in versione censurata chiamata “Bootleg”. La vicenda è ambientata in una città immaginaria Metro City, dove un’organizzazione criminale denominata Mad Gear  rapisce Jessica, figlia del sindaco della città Mike Haggar A questo punto Haggar, che è un ex professionista di Wrestling decide di trasformarsi in un vigilante supportato dal fidanzato di Jessica, l’esperto di arti marziali Cody.(alcuni dei personaggi di questa saga saranno poi trasferiti in Street Fighter)

-4-Tetris: Gioco del 1984 arrivò su Arcade qualche anno più tardi, considerato da tutti uno dei giochi più emblematici del periodo, adatto a grandi e piccini. Per non parlare del fatto che sia stato il primo gioco creato in Russia ad essere esportato in America. ( disponibile su Commodore64)

-3-Street fighter: 1987, il primo picchiaduro della Capcom, Rispetto ai giochi seguenti della serie Street Fighter, non si ha la possibilità di scegliere il personaggio con cui iniziare poiché il videogame è incentrato principalmente nello scontro con la cpu, il giocatore può utilizzare solo il protagonista Ryu. Erano presenti due differenti tipi di cabinati arcade per Street Fighter, entrambi, rivoluzionari per il tempo: uno presentava tre pulsanti per i differenti tipi di pugni e tre per i calci mentre la seconda tipologia prevedeva due pulsanti con tecnologia pneumatica, uno per i pugni ed uno per i calci, che riconosceva il tipo di attacco da sferrare per velocità e potenza in base alla pressione esercitata dal giocatore sul tasto.

-2- Ghost’n Goblins: Un altro titolo spettacolare edito Capcom 1985, dopo l’enorme successo fu adattato per tutte le console esistenti dell’epoca. Il gioco è principalmente a scorrimento orizzontale, il cavaliere Arthur può camminare, saltare, accovacciarsi, salire scale a pioli, oltre che usare armi a distanza. È protetto da un’armatura a piastre per difendersi dai mostri presenti in tutti i livelli.

-1-Metal Slug: Quando si parla di giochi Arcade questo titolo è sicuramente uno tra i primi ad essere nominato. Metal Slug è un videogioco del genere sparatutto a scorrimento orizzontale prodotto nel 1996 dalla SNK Playmore per Neo Geo e arcade. Famoso per il suo velato umorismo relativo agli ambienti militari, per l’animazione cartoon estremamente fluida. Questo capolavoro, insieme alle sue versioni seguenti, si è guadagnato nel tempo molti riconoscimenti come anche una collezione speciale dell’intera saga edita per  PSPPlayStation StoreNintendo WiiPlayStation 2 e PC.

Per onor di cronaca , molti sono i giochi stupendi che non sono stati inseriti in questa classifica(soggettiva) e per non lasciare nulla al caso una piccola carrellata di titoli degni di nota: Double Dragon 1987 , Snow Bros 1990 ,The Ninja warriors 1988, Shadow Force 1989, Golden Axe1989, Toki 1989.  

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook