Excelsior, l’eccellenza di Sace

Excelsior, l’eccellenza di Sace

Sace è tornato. Excelsior Mixtape è fuori dal 19 dicembre e dopo averlo ascoltato abbiamo deciso di proporvi la nostra recensione. Excelsior è un viaggio lungo quasi un anno, è il lavoro di un Sace maturo – nonostante la giovanissima età – e consapevole, forse quello della consacrazione. Il rapper di Aprilia mostra il meglio del repertorio già espresso nella trilogia ‘Giovane e Forte’ ampliando il bagaglio con esperimenti lirici e tecnici assolutamente riusciti. Diciassette tracce più due inedite nella copia fisica, con la tracklist a fare da vero manifesto programmatico dell’artista: una presa di posizione e di coscienza, idealmente ribadita in brani come ‘Carmageddon’ – beat di Depha, vero banger – e ‘Uno contro tutti’.

Esercizio di stile in ‘Freestyle’ 1 e 2, dove dà libera espressione al suo enorme bagaglio tecnico; il lato più introspettivo e intimista dell’artista emerge in tracce come ‘ Normale’, ‘Change’ e soprattutto in ‘Scelte’, impreziosito dalla voce calda di Daniele Folcarelli, brano che chiude il tape da vera summa del percorso artistico e personale di Sace.

Merita menzione anche ‘Lose my mind’, dove il fantastico tappeto musicale è il quasi omonimo brano dei Disclosure, ‘Help me lose my mind’.

Voto: 8/10

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook