Sanremo 2017: vince Francesco Gabbani, il tormentone trionfa per la prima volta

Sanremo 2017: vince Francesco Gabbani, il tormentone trionfa per la prima volta

Con un grande colpo di scena, ad aggiudicarsi la 67esima edizione del Festival di Sanremo 2017, Francesco Gabbani con Occidentali’s Karma.

Francesco GabbaniUn grandissimo colpo di scena quello del Festival di Sanremo, vince Francesco Gabbani con la sua Occidentali’s Karma. Un tormentone che ha coinvolto tutti fin dal primo ascolto e terrà tutti attaccati alla radio nei prossimi giorni. Il vincitore delle Nuove Proposte vince anche la sezione Campioni.

Un brano unico e una vittoria meritata, la musica da oggi ha una speranza in più, si apre alla vera novità e alle novità importanti, quelle vere e che meritano. Francesco Gabbani è un nuovo volto che resterà nella musica anche nei prossimi anni, ne siamo certi.

QUI LA NOSTRA INTERVISTA A FRANCESCO GABBANI PER OCCIDENTALI’S KARMA

Un Festival che si conclude nel migliore dei modi, con un tormentone al primo come da tanto tempo non capitava. Davvero una grande sorpresa, in quanto sul podio finiscono Ermal Meta e Fiorella Mannoia (non la si vedeva al Festival dal 1988), due artisti che hanno convinto stampa e critica.

Il Festival di Carlo Conti si conclude qui, dopo una tre anni di successo inarrestabile, la sua formula ha funzionato… adesso cosa ci aspetterà? Nei prossimi giorni continueremo a raccontarvi del post-Sanremo e degli album pubblicati dagli artisti del Festival, continueremo a seguirli per capire cosa avranno da offrirci oltre al Festival.

E rimane l’attesa per la prossima edizione, ancora misteriosa e di cui si inizierà a parlare solo fra qualche mese. Dopo questa settimana intensa, il treno del Festival si ferma, ma pronto a ripartire più veloce che mai.
Francesco Gabbani si porta a casa una vittoria più che meritata, ad aprile lo aspettiamo con il suo nuovo album, attualmente in produzione. Vince l’artista ma vince anche la persona, sempre disponibile a scambiare qualche battuta con la stampa.

E ora aspetteremo Sanremo 2018.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook