Categoria: Macondo – Divagazioni letterarie

La Festa mobile di Hemingway

Festa Mobile di Hemingway è un libro che si può scrivere solo dopo i cinquant’anni ma che si dovrebbe leggere prima dei venti, l’attacco è tra i più belli di sempre «Poi veniva la brutta stagione». Nel 1957 Hemingway inizia…
Dalla parte sbagliata con James Crumley

In letteratura ci sono miti che faticano a tramontare e altri che stentano ad affermarsi. Pensando alla letteratura statunitense non si fa fatica a citare immediatamente Ernest Hemingway, Scott Fitzgerald o William Faulkner, bisogna essere un lettore un po’ più…
Il mistero Arnolfini: la verità nello specchio

Vi è capitato mai di vedere il quadro dei coniugi Arnolfini, alla National Gallery di Londra dove è arrivato viaggiando un po’ attraverso l’Europa? Sapevate che da anni storici dell’arte si interrogano sui misteri che racchiude? Dipinto nel 1434 dal…
Senza utopia non si fa realtà, il sogno di Franco Russoli

James Bradburne, attuale direttore della Pinacoteca di Brera e della Biblioteca Braidense, illuminato dalla profonda riflessione di Russoli, direttore di Brera dal 1957 al 1957, tra i più attivi promotori della museologia italiana, ha voluto rendergli omaggio con la pubblicazione,…