Le Star della Biennale di Venezia 2016

Le Star della Biennale di Venezia 2016

Venezia – A poche ore dal Leone d’Oro, ripercorriamo il festival con le star che ne hanno fatto parte. Sono tanti i registi e gli interpreti che hanno sfilato sul Red Carpet della 73ª mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Nelle varie sezioni si sono avvicendati volti nazionali e internazionali che hanno reso frizzante la mostra.

Ragazzi e ragazze si sono accampati davanti le transenne del tappeto rosso per poter fare un selfie o chiedere un autografo. La stampa e la critica invece hanno osservato i film, tirando fuori impressioni e idee.

Ma chi sono stati i protagonisti di Venezia 2016?

venezia 2016

Due sono le donne che hanno dipinto di rosa la manifestazione con una doppietta:

Amy Adams

Amy Adams (Batman v Superman: Dawn of Justice, Big Eyes) che con i suoi due personaggi tormentati nei film in concorso Arrival (Dr Louise Bank) e Nocturnal Animals (Susan Morrow), conquista la scena. Il dolore dei due personaggi traspare negli occhi azzurri di Amy Adams che sfila sul red Carpet insieme ai suoi compagni di set: Jeremy Renner (Arrival) e Jake Gyllenhaal (Nocturnal Animals).

le-star-amy-adams-nocturnal-animals

Natalie Portman

Natalie Portman (Thor, Il cigno nero, V per Vendetta). Con il film in concorso Jackie, concorre a gran voce come migliore attrice. La sua interpretazione senza veli di una delle donne più famose del mondo (Jacqueline Kennedy comunemente chiamata Jackie) arriva con una forza dirompente. In passerella anche per il film fuori concorso Planetarium della regista francese Rebecca Zlotowski. Nonostante il film non abbia molte pretese, Natalie Portman, affiancata da una giovanissima Lily-Rose Depp (figlia del celebre Johnny Depp e di Vanessa Paradis), porta la sua classe nel ruolo di Laura Barlow. (Per approfondimenti, leggi l’articolo: Natalie Portman – La principessa di Venezia 2016)

le-star-natalie-portman

Si continua con le star che hanno partecipato per un solo film, in concorso o fuori concorso:

Dakota Fanning

Dakota Fanning (The Twilight Saga, Franny) è cresciuta da quando ha interpretato Rachel Ferrier ne La guerra dei Mondi. Aveva solo dieci anni e già si trovava al fianco di Tom Cruise. A Venezia ha sfilato sul Red Carpet per il film Brimstone di Martin Koolhoven, in cui recita il ruolo di una giovane mamma a cui le hanno tagliato la lingua. Interpretare un personaggio che per metà pellicola non ha possibilità di parlare, è una grande prova attoriale.

le-star-dakota-fanning-brimstone

Emma Stone

Emma Stone (The Amazing Spiderman, Birdman, Irrational Man) in questa mostra del cinema di Venezia si mette completamente a nudo: balla, canta e recita nel film La La Land. Affiancata da Ryan Gosling porta avanti un musical che parla di artisti e della difficoltà di raggiungere i propri sogni. Un’attrice a tutto tondo che ha dimostrato di non essere solo una grande interprete.

le-star-emma-stone-e-damien-chazelle-la-la-land

Monica Bellucci ed Emir Kusturica

Monica Bellucci (Baaria, I fratelli Grimm e l’incantevole strega, Malèna) interpreta un’italiana in Serbia nel film On the Milky Road di Emir Kusturica. Parla in serbo e mostra tutta la sensualità di una donna matura ma ancora splendida. “La bellezza credo sia un dono – dice l’attrice in conferenza stampa -, basta aspettare un po’ e passa”.

monica-bellucci-star

Emir Kusturica (Gatto nero, gatto bianco) nel doppio ruolo di attore e regista, sottolinea che ha pensato al ruolo della bella donna proprio per Monica Bellucci. Un regista visionario, che mostra un dramma grottesco in cui l’amore può vincere sulla guerra.

kusturica

Naomi Watts e Liev Schreiber

Naomi Watts (The Divergent Series, La foresta dei sogni, About Ray) si accompagna con il suo partner dal 2005 Liev Schreiber per il film The Bleeder fuori concorso. Piccolo ruolo, ma fortemente voluto dall’attrice stessa “per superare i propri limiti e fare qualcosa di diverso”

le-star-liev-schreiber-e-naomi-watts-the-bleeder

Liev Schrieber (Il Caso Spotlight; X-Men le Origini; L’Amore ai tempi del colera) mano nella mano con la sua Naomi è il protagonista di The Bleeder. Vince il  Persol Tribute to Visionary Talent Award 2016. Definito come il miglior attore shakesperiano della sua generazione, cambia il suo modo di parlare e di camminare per interpretare Chuck Wepner.

Mel Gibson

Mel Gibson (What women want, Il Patriota, Arma Letale), icona del cinema mondiale, è attesissimo al Lido. I fan truccati alla Breveheart hanno aspettato il loro idolo tutta la notte, dormendo sotto le stelle. Dopo Blood Father presentato a Cannes, qui a Venezia presenta Hacksaw Ridge, fuori concorso. A mio avviso il film più bello del festival che lo vede nelle vesti di regista.

le-star-mel-gibson-regista

Insieme a Mel Gibson sul tappeto rosso sfilano il protagonista Andrew Garfield, accompagnato dagli attori Teresa Palmer, Vince Vaughn, Hugo Weaving, Luke Bracey

cast-gibson-star

Michael Fassbender e Alicia Vikander

Michael Fassbender (X-Men: Apocalisse, 12 anni schiavo, Shame) è un attore dalle mille facce. Un Magneto eccellente ma anche uno straordinario Steve Jobs. In concorso con The Light Between the Oceans insieme ad Alicia Vikander, sua partner dal 2014. L’amore è sbocciato proprio sul set “del faro”. Insieme a loro sfila sul tappeto rosso anche l’attore Jack Thompson.

le-star-micael-fassbender-e-alicia-vikander-the-light-between-oceans

Jake Gyllenhaal

Jake Gyllenhaal (Everest, Amore e altri rimedi), famoso per aver interpretato il protagonista in Donnie Darko, è uno dei sex simbol americani. Molte ragazze si sono accalcate sulle transenne per avere un suo autografo e magari ricevere un suo sorriso. Una grande prova d’attore nel film Nocturnal Animals, in concorso, firmato da Tom Ford.

le-star-jake-gyllenhaal-nocturnal-animals

Jude Law con Paolo Sorrentino e Silvio Orlando

Jude Law (Grand Budapest Hotel, Hugo Cabret, Alfie, Closer) arriva fuori concorso al fianco di un sorprendente Silvio Orlando in una serie tv firmata Paolo Sorrentino. Intepreta un giovane papa “controtendenza”. Young Pope farà parlare a lungo, ricorda House of Cards e i Tudors. (Per approfondimenti, leggi l’articolo: Biennale Cinema 2016, tra religione e genitorialità)

le-star-jude-law-paolo-sorrentino-silvio-orlando

James Franco

James Franco (Ritorno alla VitaIl grande e potente Oz, 127 ore) al festival di Venezia in duplice veste da regista e attore. Il suo film, In Doubious Battle, che concorre nella sezione Cinema nel Giardino, è stato sold out anche per la stampa. James Franco, che lavora in una media di quattro film all’anno, è sempre un personaggio molto atteso. Al fianco del regista/attore troviamo Ashley Green Austin Stowell.

le-star-austin-stowell-ashley-greene-james-franco-in-doubious-battle

Jeremy Renner

Jeremy Renner (Civil War, The Avangers, The bourne legacy) accompagna la sua amica Amy Adams nel film Arrival. Un ruolo insolito, quello dello scienziato, per un attore abituato a fare “missioni impossibili” nei tanti film di genere eroico / fantastico. Nonostante, come dice lui stesso, si sia sentito un po’ ingabbiato dalla staticità del personaggio, è stato contento di lavorare con una partner come Amy Adams.

le-star-amy-adams-e-jeremy-renner-arrival

Kim Rossi Stuart

Kim Rossi Stuart (Meraviglioso Boccaccio, Romanzo Criminale, Vallanzasca) è qui a Venezia in triplice veste: attore, regista (del film Tommaso) e presidente di giuria per il premio alle opere prime. Si vede in giro per Venezia in bicicletta e alle proiezioni. Un ragazzo gentile che non nega foto e parla con tutti. Una star “della porta accanto” (leggi l’articolo: A spasso con Kim Rossi Stuart). Affiancato a lui sul Red Carpet le altre protagoniste Cristiana Capotondi Diana Camilla.

le-star-kim-rossi-sturat-tommaso

Altre Star

Sophie Marceau attrice francese con una carriera incredibile. Diventata famosa per il noto film Il tempo nelle mele, ma la si ricorda anche con Mel Gibson in Breaveheart. L’attrice è stata chiamata per consegnare il Leone d’Oro alla Carriera all’eccezionale attore internazionale Jean Paul Belmondo che con le sue interpretazioni ha contribuito a rendere il cinema una vera arte.

le-star-jean-paul-belmondo-premio-con-leone-doro-alla-carriera

Sempre francese il regista François Ozon, che sfila per il suo Frantz. Affiancato dalla bellissima Paula Beer e da Pierre Niney Johann von Bülow.

le-star-pierre-niney-attore-francois-ozon-regista-paula-beer

Sergio Rubini, Margherita Buy Filippo Timi per il film italiano Questi Giorni in concorso per il leone d’oro.

cast-questi-giorni

Michele Santoro presente al festival di Venezia con il suo documentario Robinù, un vero schiaffo alla società contemporanea.

le-star-alberto-barbera-e-michele-santoro-robinu

Per il film di Romero Dawn of the Death nella versione appositamente restaurata per il festival, troviamo sul Red Carpet il maestro dell’horror Dario Argento insieme al regista dell’amato/odiato The Neon Demon, Nicolas Winding Refn.

le-star-dario-argento-e-nicolas-winding-refn-per-dawn-of-the-dead

Timothy Spall, Colm Meaney e il regista Nick Hamm per il favoloso film fuori concorso The Journey

le-star-the-journey-nick-hamm-timothy-spall-colm-meaney

Per il film in concorso Piuma sono statai presenti il regista Roan Johnson e i giovanissimi attori Luigi Fedele, Blu Yoshimi, Brando Pacitto insieme a Michela Cescon, Sergio Pierattini, Francesco Colella, Clara Alonso.

le-star-roan-johnson-piuma-regista

Per Il più grande sogno il protagonista Mirko Frezza alla sua prima esperienza è stato affiancato da Alessandro Borghi, Vittorio Viviani, Milena Mancini, Ivana Lotito, Ginevra De Carolis. Il tutto diretto da Michele Vannucci.

il-piu-grande-sogno-cast

Wim Wenders in un film molto particolare e difficile da seguire, Les Beaux Jours d’Aranjuez [3D], sfila sul tappeto rosso insieme agli attori Reda KatebSophie SeminJens Harzer.

le-star-wim-wenders

Stesso giorno il regista coreano Kim Ki Duk  per il film The Net.

kim-ki-duk-star

Oggi in arrivo per la serata finale, per il film fuori concorso The Magnificent SevenAntoine Fuqua (regista) e gli attori Denzel Washington e Chris Pratt.

washington-pratt

Sempre presenti come giurati ricordiamo: Sam Mendes (presidente di giuria dei film in concorso) coadiuvato da Laurie Anderson, Gemma Arterton, Giancarlo De Cataldo, Nina Hoss, Chiara Mastroianni, Joshua Oppenheimer, Lorenzo Vigas, Zhao Wei; 

Robert Guédiguian (presidente di giuria dei film nella sezione Orizzonti), Josè Maria (Chema) Prado, Valentina Lodovini, Jim Hoberman, Moon So-ri, Chaitanya Tamhane, Nelly Karim;

Kim Rossi Stuart (presidente di giuria per le Opere Prime), Brady Corbet, Pilar López de Ayala, Serge Toubiana, Rosa Bosch.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook