CATTIVISSIMO ME 3 | La famiglia si allarga

CATTIVISSIMO ME 3 | La famiglia si allarga

Cattivissimo Me 3, è il terzo capitolo della saga del cattivo dei cattivi Gru, prodotto dalla Illumination Entertainment. Il film è diretto ancora una volta da Pierre Coffin ma coadiuvato anche dal regista dei film d’animazione dei Minions Kyle Balda.

In realtà come sappiamo, il malvagio Gru ormai ha una famiglia. Invece di continuare ad essere il super cattivo combatte con la compagna Lucy a favore del bene. Però un nuovo villain, imprevedibile e bizzarro, è in città: Baltharaz Bratt. Chi? Potreste domandare. In realtà è proprio questo quello che lo ha fatto arrabbiare. Negli anni ’80 era un bambino prodigio, famoso in tutta la nazione, si vendevano giocattoli delle sue peripezie televisive, ma adesso nessuno sa chi sia. E’ cresciuto e lo hanno sbattuto fuori. Balthazar non riesce a capire che ormai è un adulto e il mondo è cambiato, e con spalline, chitarra, completino viola e lunghi capelli che non riescono a celare una pelata vistosa ha come obiettivo di riindirizzare il mondo sotto il suo comando.

Gru e Lucy vengono licenziati come agenti segreti dalla AVL proprio perché hanno fallito la missione contro Baltharaz. La loro vita deve cambiare, e anche quella delle bambine. Proprio mentre il lavoro come agenti va a rotoli, si presenta il fratello gemello di Gru, un fratello di nome Dru che lui non sapeva nemmeno di avere. Sono uguali nel fisico e nelle movenze, tranne nella capigliatura bionda e fluente di Dru. Questi crede che una sana malvagità sia il solo modo di risollevare il nome della loro famiglia, da sempre nella fazione dei villains.

In questa pellicola possiamo vedere quasi un confronto tra un Gru che si è evoluto lasciando alle spalle il male e una parte di sé che in realtà vuole ritornare ad essere quello che era una volta. Sembra quasi che si sia voluto trasportare nel film di animazione la famosa “crisi di mezza età” che sta a cavallo tra ciò che si era e ciò che si è diventato.

Cattivissimo Me 3 si rivolge quindi a un pubblico trasversale, inserendo dettagli che piacciono sia agli adulti che ai bambini. Una chiara strizzata d’occhio è proprio il cattivo del film, Baltharaz Bratt, che riporta in scena tutta l’atmosfera degli anni ’80, con musiche di Michael Jackson, Madonna o Olivia Newton Jhon, con canzoni che passano da Take on me99 Looftbaloons, con mosse di break dance, con le spalline imbottite, con tagli di capelli improbabili, con la keitar, il Walkman e il floppy. Quell’atmosfera così cara a coloro che adesso sono genitori (o nonni), molto distante dai bambini che forse non capiranno del tutto i dettagli ma si divertiranno con la spassosità del personaggio.

Anche se non protagonisti e lasciati un po’ in disparte rispetto alla storia i Minions sono sempre una nota di colore. Nel loro essere dei piccoli esseri gialli e malvagi sono la parte più divertente del film.

Per il doppiaggio italiano ovviamente è stato confermato per Gru (e anche Dru) Max Giusti, Lucy è Arisa, ma più di tutti perfetto nei panni del cattivo anni ’80 un simpaticissimo Paolo Ruffini nel ruolo di Baltharaz Bratt.

Insomma Cattivissimo me 3 è un film godibile e che piacerà a grandi e bambini. Forse non si spinge ai livelli di ilarità del primo ma sicuramente è un film più maturo. Al box office Usa ha incassato nelle prime 7 settimane ben 252 milioni di dollari. Attendiamo un trionfo anche in Italia.

VOTO: 7,5

Dati Tecnici CATTIVISSIMO ME 3

TITOLO ORIGINALE: Despicable me 3

TITOLO ITALIANO: Cattivissimo me 3

DISTRIBUZIONE: Universal Pictures

USCITA ITALIANA: giovedì 24 agosto 2017

DURATA: 96 minuti

PAESE e ANNO: Usa, 2017

GENERE: Commedia, Animazione

REGIA: Pierre Coffin, Kyle Balda, Eric Guilton

DOPPIATORI ORIGINALI: Steve Carell, Kristen Wiig, Trey Parker

DOPPIATORI ITALIANI: Max Giusti, Arisa, Paolo Ruffini

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook