Le fiamme avvolgono anche Napoli. Maestoso incendio in via Petrarca. Sfiorata la tragedia

Le fiamme avvolgono anche Napoli. Maestoso incendio in via Petrarca. Sfiorata la tragedia

Il fuoco non dà tregua. Focolai si sono ripresentati sul Vesuvio. Molti altri invece hanno devastato ettari di verde sul monte Somma, Faito e sui monti Lattari, mentre critica è la situazione nell’oasi degli Astroni, importante polmone di verde che sorge a pochi passi dal quartiere Pianura, la zona flegrea e Pozzuoli, dove sono andati distrutti una varietà di piante e alberi. Il forte vento che imperversa in città non aiuta lo spegnimento della fiamme, tanto che per tutta la giornata la cenere dagli Astroni è sembrata cadere come neve in tutta la zona flegrea, in particolare a Bagnoli e Fuorigrotta. Insufficienti gli interventi per cercare di salvare l’oasi gestito dal W.W.F

Due focolai di grosse dimensioni si sono intanto verificati anche  in via Petrarca, sulla collina di Posillipo, a Napoli.Tutto è successo in pochi minuti, intorno alle 11,30 di stamane. Le fiamme hanno bruciato sterpaglie lungo il costone panoramico nei pressi  della chiesa  “Luigi Gonzaga” dei Gesuiti e di villa Grimaldi. In poco tempo  il fuoco ha poi bruciato un vecchia casa, creando il panico negli altri edifici adiacenti. Tre persone sono state salvate dal nucleo radiomobile dei Carabinieri. All’interno della vecchia struttura c’erano tre bombole di gas che per fortuna non sono esplose, per il pronto intervento  delle forze dell’ordine.Tempestivo è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco che, scortati  dalla Polizia Municipale, hanno potuto raggiungere con autobotti via Petrarca, rimasta chiusa al traffico per alcune ore.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook