Tiziana Leopizzi
Tiziana Leopizzi

Biografia

Arte come sistema di vita Ho semplicemente travasato la mia esperienza professionale dal campo dell'architettura al campo dell'arte contemporanea. Mi sono specializzata nel fornire progetti d'arte "chiavi in mano". Ho creato e creo strumenti di comunicazione che si conformano in network grazie a precisi parametri comuni alle Aziende coinvolgendo le Istituzioni. Architetto e giornalista, sono stata nominata Accademico ad Honorem dell’Accademia delle Arti del Disegno, la più antica d’Europa, voluta da Giorgio Vasari a Firenze nel 1563, per l’impegno profuso nella divulgazione della Storia dell’Arte e del Design come strumento per migliorare la qualità della vita. Il mio obiettivo primario è quello di sensibilizzare le Autorità a far introdurre la storia dell’arte in tutte le scuole di ogni ordine e grado, per rendere tutti più consapevoli dei suoi valori e del suo immenso potenziale, anche per la crescita economica del Paese. Dopo decenni di professione nella progettazione sono diventata Consigliere Delegato di Ellequadro Documenti Archivio Internazionale di Arte Contemporanea di Genova che raccoglie ad oggi informazioni su oltre 165.000 nominativi di artisti e designer a partire dal 1 gennaio del’900. Grazie a queste informazioni ho creato dei progetti che coinvolgono tra arte e impresa, valorizzando il ruolo della Committenza con i progetti ARTOUR-O il MUST e MISA - Museo Internazionale in progress di Scultura per le Aziende che hanno toccato numerose città in Italia e all’estero come Genova, Firenze, Roma, Londra, Shanghai e Yiwu, Montecarlo, Merida in Spagna e Praga. Tali progetti, veri e propri strumenti di comunicazione culturale si basano sulla volontà di costruire un network trasversale che coinvolga Aziende, Fondazioni, Istituzioni pubbliche, Musei e Università, in modo che riprendano ad usare usino il lessico dell’arte, che ha reso unico al mondo il nostro Paese, e aiutare al contempo gli artisti, nostro patrimonio insostituibile. Collaboro con diverse testate come Repubblica e Alpi Fashion Magazine, inoltre seguo il Parco di scultura in progress dell’Alberese, a Campiglia M.ma Li.

Articoli

57ª edizione del Salone Nautico di Genova,”dove mare e vita si incontrano”

Non poteva esserci titolo più adatto per questa edizione che si sta avvicinando con lunghe e decise bracciate al sessantesimo anniversario. Il fermento si sente… l’atmosfera è frizzante, le “sirene ” suonano a festa avvisando che si è di nuovo pronti a salpare. Il filo conduttore di questa 57ª edizione del Nautico di Genova è la voglia di rimettersi in…
Commenti

Assisi “Cammino” Christo o del reale impossibile

Colto attento spiritoso, saggio e autorevole anche per l’ingannevole corona candida che gli incornicia il capo, Christo è in realtà un  ragazzo di ottantadue anni. Si muove libero, totalmente a proprio agio nonostante lo sguardo di Giotto, sprizzando  energia da tutti i pori durante la piacevolissima conversazione condotta da Andrea Montanari. Sublime la cornice, la Chiesa Superiore di San Francesco, un luogo…
Commenti

THADEA | Intuito curiosità e determinazione, un mix vincente

Acuto, curioso, preciso, determinato, paziente e innamorato dell’arte e della storia, Andrea Margaritelli, dopo aver salvato  il “Bambin Gesù delle Mani” dall’oblio che durava da ben 500 anni, ha accettato una nuova sfida con sé stesso. Quel prezioso brano si trova ora alla Fondazione Giordano a Villa Spinola a Torgiano, il braccio culturale del Gruppo Margaritelli. Non è questa la…
Commenti

Fondazione Zeffirelli | Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo (Complesso Barocco di San Firenze)

È la realizzazione di un sogno di portata rinascimentale. Con questo colpo di timone Firenze, grazie alla lungimiranza di Franco Zeffirelli, sottolinea una volta di più la propria vocazione di faro per l’arte nel mondo. Francesco Ermini Polacci condirettore della Fondazione e il Vice presidente Pippo Corsi Zeffirelli, hanno presentato alla Città e al mondo questo gioiello, accolti dal caloroso…
Commenti

MUDAS una perfetta sintesi tra arte natura e architettura

La pianura si è ritagliata faticosamente una lingua tra le montagne a strapiombo e il mare. Mare… no… è l’Atlantico, l’Oceano, la distesa d’acqua che collega i continenti. L’emozione è forte. Ha un che di primordiale la vista che abbraccia il golfo. Così natura arte e architettura si fondono, e sì… confondono alla faccia di Hegel. L’arte fa capolino timidamente,…
Commenti
Pagina 1 di 1512345...10...Ultima »