Rebecca Cauda
Rebecca Cauda

Biografia

Laureata in Economia, torinese DOC. Interessi diametralmente opposti ai miei studi: amo leggere tutti i tipi di libri, ma ho una predilezione per i romanzi gialli e psyco thriller. Amo i miei tre cani e cerco di passarci più tempo possibile perché sì, sono decisamente più gradevoli di molte persone. Ho nel cuore la mia città, Torino, e non la scambierei con nessuna al mondo: ogni angolo, ogni anfratto, ogni viuzza.

Articoli

“La vita davanti a sé” secondo Silvio Orlando

Quando si vuole raccontare la storia di un bambino che tristemente affronta le difficoltà della vita, diventando troppo in fretta adulto, il rischio di fare un dipinto alla Oliver Twist è dietro l’angolo. Lacrime e pietismi nei confronti degli orfanelli che senza genitori e senza concretamente una vera guida che li possa seguire passo passo nella crescita, si ritrovano catapultati…
Commenti

Uno scondizolio di code approda a Torino

Siamo fortunati, questo lo dobbiamo ammettere, possibilmente urlandolo e smettendo di lamentarci sempre. Le nostra vite sono rientrate a pieno regime nel solito tran-tran quotidiano e che ci piaccia o meno, siamo sempre pieni di cose da fare, alcune più gradevoli altre decisamente di meno (e no, io quest’anno ho giurato a me stessa che il cambio dell’armadio non verrà…
Commenti

Settembre a Torino… or maybe not?

Siamo tremendamente legati alle nostre origini: che uno voglia o meno ammetterlo, anche perché indubbiamente ci sarebbe vastissimi motivi per rinnegare la propria terra madre, ci risulta abbastanza difficile allontanarci da quelle lande che ci hanno dato i natali. Poeti, scrittori, registi, uomini e donne dell’arte hanno spesso dato credito a questo pensiero, andando ad ambientare le loro opere (che…
Commenti

“Ernesto il randagio”: da leggere con il cuore

Ridendo e scherzando, settembre è arrivato e noi nemmeno ce ne siamo accorti. Per quanto tranquille o avventurose, rilassanti o stressanti (!) siano state le nostre vacanze, è necessario farsene una ragione: sono terminate, scappate e scivolate via dalle nostre dita con tanta arroganza e senza salutarci neanche troppo bene. E se al ritorno a casa propria si ha a…
Commenti

Le fine delle vacanze: quarto appuntamento con la lettura

Siamo giunti al termine, dunque nessun rimpianto. No, iniziare con una frase così piena di tristezza causa fine del sollazzo estivo sembra davvero voler dare una zappata sui piedi a tutti quelli che questa domenica si infileranno nelle loro macchine, con il tremendo caldo che mannaggialamiseriaaluieachilohavoluto non ci vuole dare tregua quest’anno, le temibili code da bollino rosso, per ritornare…
Commenti
Pagina 1 di 2512345...1020...Ultima »