Manuel Giannantonio
Manuel Giannantonio
Giornalista, Responsabile esteri 2duerighe

Biografia

Manuel Giannantonio nasce a Foligno (PG) il 31 dicembre del 1985, si trasferisce con la famiglia in Francia poco dopo la nascita per tornare nel 1998 in Italia. Consegue il diploma in informatica industriale nel 2005 e si iscrive alla facoltà di scienze politiche relazioni internazionali dell’Università degli studi di Perugia. Collabora con alcune riviste della sua città e con l’ufficio stampa della Red Bull International. Nel 2011 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online 2duerighe.com del quale è ora responsabile degli Esteri occupandosi anche di attualità. Ha curato le elezioni repubblicane e presidenziali americane e ha pubblicato il libro inchiesta “Anonymous - Luce sulla guerra nell’ombra” (Gruppo Editoriale L’espresso S.p.A, 2013). Grande appassionato di sport, musica e di viaggi.

Post Autore

L’Europa e il problema immigrazione

L’Europa è diventata dall’inizio del 21° secolo la principale regione di immigrazione nel mondo, davanti all’America del Nord. Negli Stati Uniti e nel Canada, la maggior parte dei migranti (Cinesi, Messicani, Africani e Asiatici), si integrano rapidamente e lavorando sodo. Il loro obiettivo è proprio quello di diventare cittadini Americani o Canadesi a tutti gli effetti, fieri della loro cultura…
Commenti

Quali sono le differenze tra Stato islamico e Al Qaeda?

Gli avversari dello Stato islamico, interni ed esterni al mondo musulmano, hanno spesso concepito l’ISIS come “non islamico”. Ma è proprio così? Il magazine Americano The Atlantic concede la parola ad alcuni specialisti che trovano che lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante abbia proprio a che fare con l’Islam. I leader sono effettivamente islamici. Durante il vertice contro l’estremismo…
Commenti

Terrorismo internazionale: una situazione prevista o forse voluta

La leggenda di Al Qaeda e la minaccia di “un nemico esterno” è sostenuta da numerosi media internazionale dalla propaganda governativa. Nell’era post 11 settembre 2001, la minaccia terrorista di Al Qaeda costituisce la pietra angolare della politica militare degli Stati Uniti e della NATO che giustifica, attraverso un mandato umanitario, la condotta di operazioni antiterrorismo nel mondo. Documenti affiliati…
Commenti

Il fragile accordo sull’Ucraina

L’accordo sull’Ucraina strappato nel dolore, giovedì 12 febbraio a Minsk, è chiaramente fragile quanto imperfetto. Il proseguo della guerra Russa mascherata in Ucraina da quasi un anno, ha il suo corollario di tragedie quotidiane: vittime civili sempre più numerose, città rase al suolo e un flusso crescente di rifugiati. In questo contesto, la questione non è tanto sapere se fosse…
Commenti

Dopo l’attentato a “Charlie Hebdo”, qual è il limite della libertà di espressione?

La libertà di espressione è un principio assoluto, o almeno così dovrebbe essere, in Europa e in Francia, consacrata innumerevoli volte da testi antichi quanto sacri. “La libera comunicazione dei pensieri e delle opinioni è uno dei diritti più preziosi dell’uomo: ogni cittadino può dunque parlare, scrivere, stampare liberamente, salvo rispondere dell’abuso di questa libertà nei casi determinati dalla legge”,…
Commenti

Articoli

USA: Pyongyang minaccia apertamente il paese

Le minacce da parte della Corea del nord si susseguono nelle ultime ore. Un sito ufficiale nord coreano ha avvertito gli Stati Uniti che saranno “spazzati dalla faccia della terra” se Washington scatenasse una guerra sulla penisola PYONGYANG – Sabato il vice presidente americano Mike Pence aveva annunciato che il porta aerei americano Carl Vinson e il suo gruppo arriveranno…
Commenti

Turchia: Erdogan si proclama vincitore, l’opposizione non ci sta e contesta

Il presidente turco Recep Tayip Erdogan, detto il “Sultano”, ha proclamato oggi la sua vittoria al referendum sul rinforzo dei suoi poteri che i risultati provvisori gli accordano, ma l’opposizione ha denunciato frodi annunciando che contesterà il risultato ISTANBUL – Il presidente si impone. Tuttavia, stando ai risultati diffusi dall’agenzia stampa filogovernativa Anadolu, il “si” ha raccolto solo il 51,35%…
Commenti

ASIA: la situazione della Corea del nord vista dalla stampa giapponese

La bomba sganciata in Afghanistan è un chiaro avvertimento per la Corea del nord da parte degli Stati Uniti. I media di tutto il mondo hanno gli occhi puntati sugli attuali eventi, ma cosa ne pensa la stampa del paese vicinissimo al regime di Kim Jong Un? Il presidente americano Donald Trump ha dato l’ordine di sganciare la più grande…
Commenti

Colombia: oltre 200 i morti per le frane e le esondazioni

Le frane e le esondazioni che hanno colpito la provincia di Putumayo, nel sudovest della Colombia, e in particolare la cittadina di Mocoa, hanno ucciso quasi 200 persone COLOMBIA – La Colombia è in lutto è ha decretato lo Stato di calamità dispiegando le forze armate per distribuire aiuti e soccorsi. Frane e esondazioni hanno provocato la morte di circa 200…
Commenti

Sri Lanka: pace ancora lontana tra singalesi e i Tamils

L’instabilità politica generata dal 2015 lasciava intendere un regolamento rapido dei problemi ereditati dalla guerra civile (1983-1989), ma le Nazioni Unite hanno accordato altri due anni supplementari alla piccola isola dell’oceano indiano SRI LANKA – Il Consiglio dei diritti dell’uomo dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), ha deciso il 23 marzo di dare due anni a questo paese per strutturare il…
Commenti
Pagina 1 di 17512345...102030...Ultima »