Davide Benedetto
Davide Benedetto

Biografia

Articoli

Forse non lo sai, ma pure questo è amore…

That’s amore”, al Teatro Nino Manfredi di Ostia Regia di Marco Cavallaro Con Marco Cavallaro, Claudia Ferri, Marco Maria della Vecchia Travolti da un insolito destino, nel grigio cielo di Roma, freschi reduci delle rispettive coppie scoppiate (lasciato lui, fuggita lei, ma entrambi cacciati di casa) Gino e Manuela si incontrano e soprattutto si scontrano in un microscopico quasi-bilocale romano, un…
Commenti

Non è più tempo di gamberi, semmai balletti… indiavolati

“E…se il tempo fosse un gambero?” al Teatro Brancaccio di Roma fino al 15 gennaio Regia di Saverio Marconi Con: Francesco Pannofino, Emy Bergamo Nonostante gli anni (e gli acciacchi), questa commedia ha ancora qualcosa da dare (ma non da dire): la vicenda palesemente è solo un pretesto: giovane (?) diavolo di belle speranze cerca anima in pena, di cui…
Commenti

Ambra Jovinelli, quattro perfetti sconosciuti ‘provando… a parlare’

Provando…Dobbiamo parlare Regia di Sergio Rubini Con: Fabrizio Bentivoglio, Michela Cescon, Isabella Ragonese, Sergio Rubini Due coppie, due per due quattro, banale aritmetica da seconda elementare. E invece no, perché qui in scena le varianti, le possibili combinazioni di torti e ragioni, tradimenti e pedoni, “guilty – not guilty” sono infinite, tra rapporti di coppia a geometrie variabili e confronti/scontri…
Commenti

RASKÒL’NIKOV, DOSTOEVSKIJ MACHINE | Una macchina drammatica e corale

Raskol’nikov è parte di un progetto più ampio di esplorazione dell’opera di Dostoevskij (Dostoevskij Machine), ed è uno spettacolo sorprendente, dalla drammatizzazione accesa e graffiante, in cui il tessuto narrativo originale dell’opera (Delitto e castigo) viene lacerato, fatto a brandelli, e magicamente ricucito, lasciando l’essenziale, senza nulla togliere al profondo coinvolgimento emotivo dello spettatore. La messa in scena, curata e…
Commenti

Tosca, ha da passà ‘a nuttata

La storia è una bella storia: tre infermiere precarie, tre donne più o meno giovani che arrancano in una quotidianità fatta più di inciampi che di sogni infranti, si trovano improvvisamente sull’orlo del licenziamento per l’imminente chiusura della clinica. Costrette a fare i conti con una realtà peggiore delle proprie paure, trovano nell’irascibile e spigoloso Oscar, paziente impaziente quant’altri mai,…
Commenti
Pagina 1 di 212